Bonus famiglia: chiarimenti


Non è facile districarsi tra i meandri del linguaggio legislativo, soprattutto per i non addetti ai lavori. Ed infatti abbiamo ricevuto numerose richieste di chiarimento in merito al decreto anti-crisi (n° 185 del 28 Novembre 2008), in particolare su bonus famiglia…

E se in famiglia sono tutti disoccupati?

Innanzitutto,  se all’interno del nucleo familiare non sono presenti lavoratori dipendenti, né pensionati, la richiesta del bonus va fatta direttamente all’Agenzia delle Entrate, esclusivamenente per via telematica, anche attraverso un intermediario abilitato.

Se il nucleo familiare è composto da un solo componente, il bonus spetta solamente se si è pensionati (quindi, né lavoratore dipendente, né disoccupato!!!)

Vediamo ora di mettere un po’ d’ordine nei termini di presentazione:

Se la richiesta deve essere presentata al sostituto di imposta, deve essere fatto entro il 31/01/2009 (facendo riferimento al periodo di imposta 2007); oppure entro il 31/03/2009 (se si fa riferimento ai redditi accumulati nel 2008).

Se invece la richiesta deve essere presentata direttamente all’Agenzia delle Entrate, essa va inoltrata, come già detto,  entro il 31/03/2009 (riferendosi ai redditi del 2007) oppure, volendo far riferimento ai redditi conseguiti nel 2008,  entro il 30/06/2009, se si è esonerati dal fare  la dichiarazione dei redditi, altrimenti, chi invece, è obbligato a farla, la richiesta del bonus va fatta esclusivamente attraverso la dichiarazione dei redditi.

Per sciogliere ulteriori dubbi, si può sempre chiamare il n° verde messo a disposizione dall’Agenzia dell’Entrate: 848.800.444 dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 17,00; il sabato dalle 9,00 alle 13,00,  al costo di una chiamata urbana.

About these ads

121 commenti

  1. Troppo superficiale!

  2. x melandro:
    anche il suo commento è troppo superficiale per permetterci di capire a cosa si riferisce!!! Se parla del post, può aggiungere qualcosa che arricchisca le nostre conoscenze… se parla del sito, può sempre fare a meno di visitarlo!!!

  3. mio padre per motivi di lavoro ha la residenza insieme alla sorella, il cognato e la nipote, in un comune diverso dal comune di residenza mio e di mia madre, in questo caso il bonus a chi spetta?

  4. la mia famiglia è composta da 5 persone: io disoccupata, mio marito lav. autonomo con reddito 0 nel 2006/2007/e sicuramente anche nel 2008, mia madre pensionata, mia figlia nata nel 2005 e mio figlio nato nel 2007. mia madre può richiedere il bonus all’inps? per quante persone dato che mio figlio è nato a settembre 2007, 4 o 5? grazie sin d’ora per la risposta!

  5. volevo sapere se nella mia condizione posso avere diritto al bonus famigli,ho una piccola edicola il mio reddito iseesi attesta intorno hai3000 euro ho due bimbe una di 3 mesi l’altra di 4anni diversamente abile ..posso fare richiesta?

  6. x lina:
    qui la residenza anagrafica non c’entra molto, ma si parla di “nucleo familiare”: se i nuclei familiari sono due, si possono chiedere distintamente due bonus (naturalmente se ricorrono tutte le altre condizioni)

    x filly e x paolo:
    il decreto parla chiaro: all’interno del nucleo familiare non deve esserci nessun lavoratore autonomo, a prescindere da quanto guadagni (anche se a reddito zero); a meno che non sia una prestazione occasionale (quindi in assenza di partita IVA)… per cui non c’è possibilità di chiedere bonus…

    x filly: se il suo nucleo familiare ha un isee minore ai 6000 può chiedere invece, se non l’ha già fatto, la social card;
    lo stesso vale per il sig. paolo: può chiedere la social card, ma non il bonus.

  7. La determinazione del reddito complessivo, per poter accedere al bonus, deve comprendere anche eventuali redditi derivanti dalla legge 104?
    Ringrazio anticipatamente.

  8. x Gianni:
    no, non vanno computati; infatti, nelle istruzioni sono elencati i redditi da considerare:

    “Il reddito complessivo è dato dalla somma degli importi indicati nei punti 1 e/o 2 del CUD 2008 o del CUD 2009, a seconda del periodo d’imposta preso in considerazione, aumentato del reddito derivante dal possesso di terreni e fabbricati compresa la rendita dell’abitazione principale e delle relative pertinenze. Riguardo ai redditi derivanti da attività commerciali e di lavoro autonomo non esercitati abitualmente, l’importo da indicare può essere desunto dalla relativa certificazione”

  9. salve,io faccio parte di una famiglia di fatto. Sia io che il mio compagno siamo momentaneamente disoccupati e abbiamo una bimba di quasi tre anni. Posso richiedere il bonus sociale?

  10. Sì, può richiedere il bonus, ma solo se il lavoro l’avete perso da poco: se è lei la richiedente, indicherà il suo compagno come “altro familiare” (A); naturalmente se avete un isee inferiore ai 6000 euro, può anche chiedere la social card per sua figlia entro il 31/12/2008

  11. Sono un pensionato con moglie ed una figlia di 26 anni. Con solo il reditto della pensione di circa 17500 euro ho diritto al bonus.VI ringrazio

  12. Purtroppo no, il limite reddituale per un nucleo familiare di 3 persone ammonta a 17000 euro. E lei li supera di 500.

  13. nel decreto si parla di componente portatore handicap mentre nel modello di istruzione emesso dall’angenzia delle entrate si parla di figlio portatore H allora a quale dei due bisogna fare riferimento?

  14. x Michele: Questo punto è stato già chiarito; si deve far riferimento a quanto scritto nel decreto

  15. la mia famiglia e composta da 3 componeti mio reddito e complessivo 1654193 posso richedere il bonus sociale

  16. Se, come immagino, ha dimenticato di scrivere una virgola, il suo reddito dovrebbe essere 16451,93, cioè inferiore ai 17000; se non ha dimenticato di aggiungere eventuali altri redditi, come quelli dell’abitazione o di altri componenti del nucleo familiare, allora sì, può richiedere il bonus.

  17. Salve vorrei sapere se i portatori di handicap ai sensi della legge art.3 comma1 del 5 febbraio n. 104 possono accedere a questo bonus di 1000 euro ? grazie .

  18. ho 70 anni pecepisco una pensione inps + reversibilità
    di mia moglie totale annuo di euro 11,050 netto,ho una
    quota d’immobile,nella mia residenza ho 2 familiari,1 disoccupato l’altro autonomo redito €6000 mitocca
    qualcosa
    in attesa auguri di buon natale e felice anno nuovo
    grezie anticipatamente

  19. x antonio ronchi: Sì, se il totale dei redditi dei componenti del nucleo familiare non supera i 35000 euro annui

  20. Se il suo familiare esercita abitualmente un’attività autonoma (possiede cioè la partita iva), non le permette di chiedere il bonus, poiché esso è escluso per chi percepisce questa tipologia di reddito. Sereno Natale e Buon Anno anche a lei.

  21. buona sera, volevo sapere visto che mi avete detto che posso fare richiesta per il bonus inviando la domanda per via telematica all’agenzia delle entrate, attraverso un intermediario. io ho chiesto a più di un intermediario, e tutti e tre, mi hanno risposto, che dato che sono una disoccupata, non posso fare questa domanda e che loro, non sanno nulla su questa possibilità. allora io, ho citato il decreto, nel punto in cui si parla di soggetti esonerati dal fare la dichiarazione dei redditi, ma, anche a quel punto, mi hanno detto che non sono stati chiariti al riguardo. cosa devo fare? a chi mi devo rivolgere? posso inviarla io con allegato al mio modello Isee? grazie

  22. Buonasera,mia mamma è vedova ha 71 anni vive da sola e ha una pensione minima di € 560, desidero sapere se ha diritto al bonus famiglia.
    Ringrazio e saluto.

    Sig. Enza Sanfilippo

  23. Riguardo alla possibilità di fare richiesta del bonus da parte di un disoccupato, ce ne siamo accertati contattando personalmente l’Agenzia delle Entrate: può chiedere anche lei conferma chiamando al n° verde segnalato in questo post. Comunque non si preoccupi, se ne ha i requisiti, c’è tempo fino al 31 gennaio (o al 31 marzo) per fare la richiesta. Se continua ad avere la stessa difficoltà, ci faccia sapere: può inviarci la documentazione via fax o via mail; le inoltreremo la richiesta gratuitamente e invieremo la ricevuta in pdf al suo indirizzo mail. Proprio in questi giorni ci hanno comunicato che dalla settimana prossima potremo iniziare a inviare le richieste all’Agenzia delle Entrate. Se invece è di Napoli può venire direttamente a trovarci allo studio all’indirizzo indicato nella pagina “dove siamo”!!! Per la social card, invece, deve semplicemente riempire il modulo bebè disponibile presso il suo ufficio postale, allegare l’isee e fotocopia documento: il tutto entro il 31 dicembre 2008. Auguri

  24. x EnzaSanfilippo: Sì, se non ha altri redditi, può chiedere il bonus di 200 euro.

  25. 1° dubbio : Colui che in questo momento percepisce l’indennità di disoccupazione dall’Inps a chi deve fare l’istanza? (sostituto d’imposta Inps sino al termine dell’erogazione).
    2° dubbio : colui che percepisce esclusivamente una prestazione assistenziale (Invalido Civile o Assegno/Pensione Sociale) può richiedere il bonus all’Inps? (queste persone percepiscono trattamenti esenti da Irpef).
    Grazie per eventuali chiarimenti e buon lavoro.

  26. Sono un disabile , lavoratore dipendente, 104/92 art 21
    coniugato con una disabile a cui è stata, tra l’altro riconosciuta dal mese di Maggio 2oo8 l’indennità di accompagnamento, quindi si trova nella condizione di disabile grave ed io già usufruisco dei permessi parentali ( tre giornate o sei mezze giornate al mese )
    il mio reddito 2007 ( da lavoro e da prima ed unica abitazione) è stato di 19.790 €.
    Ho altri due figli 16 e 26 che non hanno prodotto redditi irpef nel 2007.
    SE AFFERMO CHE MI TROVO NELLA CONDIZIONE “G” nella dichiarazione sostitutiva che devo presentare alla mia azienda e quindi sostengo che mi spettano 1000 €. e non 500, come precisa l’Agenzia delle Entrate nelle istruzioni ( che a mio avviso sono capotiche )
    SONO PASSIBILE DI DICHIARAZIONI MENDACI ???
    IN QUANTO IL DISABILE PRESENTE ( A PARTE IL FATTO CHE SIAMO IN DUE) NON E’ FIGLIO MA, O DICHIARANTE O CONIUGE….
    GRAZIE PER LA RISPOSTA…CHE RITENGO SCONTATA
    OSSIA
    SI !!!
    HO DIRITTO A 1000 EURI !!!

  27. x Francesco: per entrambi i casi, la richiesta va fatta all’INPS.

    x Gaetano: Ritengo che la sua risposta “scontata” non è altro che una ricerca di conferma! Ed infatti, le confermo che ha diritto ai 1000 euro di bonus. Saluti

  28. Papa’ di graziella:siamo una famiglia composta da sei persone:Marito,Moglie e quattro figli; Graziella, Francesco 16 anni gemel. Mariacristina 14 anni e Gloria 7 mesi.lavoro dipendente:reddito 2007(ISE 18.544.00)(ISEE 5.795,00).Gli chiedo di informarmi in base alle leggi governative BONUS FAMIGLIA ecct….di tutti i diritti che mi spettano,in attesa di una sua risposta gli mando un caloroso AUGURIO.21/12/2008 Mazara Del Vallo (TP).

  29. mi chiamo antonella sono una sig disoccupata con 2 ragazzi di età 15 e 13 anni ,con mio marito che fà lavori saltuari . Con casa in affitto ho diritto ha questo bonus? le auguro un buon natale e aspetto la sua risposta . grazie.

  30. x Graziella: Le posso fin d’ora dire che può chiedere la carta acquisti perché ha una figlia di età inferiore ai tre anni (Gloria) e un ISEE inferiore ai 6000 euro. Può usare il modulo bebè da scaricare su questo sito (quello della social card) e consegnarlo in triplice copia alle poste con allegato ISEE e fotocopia documento.

    Per quanto riguarda il bonus famiglia, lei mi ha indicato ISE 18544,00: suppongo invece lei mi volesse indicare il Reddito complessivo (che non è l’ISE). Lo può ricavare dal suo CUD (punti 1 e/o 2) aumentato del reddito derivante dal possesso di terreni e fabbricati, compresa la rendita per l’abitazione principale. Se non supera i 22000 euro, ha diritto a chiedere il bonus famiglia di 1000 euro: deve riempire il modulo (da scaricare su questa postazione) e consegnarlo al suo datore di lavoro. Auguri

  31. x antonella: che significa lavori saltuari? se è un lavoratore autonomo (con partita iva) non lo può chiedere. Se invece non ha nessun reddito, allora sì. Deve fare la richiesta direttamente all’Agenzia delle Entrate tramite CAF o professionista abilitato.

  32. scusate sono Cose non ho capito se mi tocca il bonus
    e se mi tacca di quanto,o achi della residenza il
    redito annuo totale e di € 17.050,00

    grazie

  33. buona sera, ho compito 80 anni vivo di pensione
    sociale di € 7.540,00 annuo mi tocca il bonus
    e di quanto
    Grazie anticipatamente

  34. Si parla di detrazioni che avverranno sulla busta paga!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  35. x Cose: con le informazioni forniteci, non è possibile darle una risposta precisa in merito. Comunque, le anticipo che col suo reddito potrebbe avere diritto al bonus solo se nel suo nucleo familiare fossero presenti almeno 4 componenti!(naturalmente rispettando il resto delle condizioni)

    x Santi: Lo stesso vale per lei; le posso solo dire che se vive da solo ed ha la residenza in Italia, allora sì, ha diritto al bonus di 200 euro.

    x Giusy: E’ vero, nella rete qualcuno ha parlato di detrazioni… se fosse stato così, almeno nel decreto doveva essere specificato non crede? Non si preoccupi, è stato ampiamente detto che il bonus è un’agevolazione “una tantum” fornite alle famigle disagiate.

  36. A fine marzo avro’ una bambina potro’richiedere il bonus o ne possono usufruire solo coloro che hanno gia’ figli? grazie

  37. Lei può far riferimento al periodo di imposta del 2007 o del 2008!!! E la bambina non era ancora nata! Quindi, può chiedere solo (se ce ne sono i requisiti) il bonus per lei e il suo coniuge.

  38. Sono lavoratore dipendente ed intendo richiedere il bonus famiglia in relazione all’anno di imposta 2007.Ho un dubbio. Il mio nucleo familiare e’ composto dal sottoscritto,da mia moglie ( disoccupata ) e da mia figlia ( reddito zero ). Il reddito di riferimento dell’intero nucleo familiare e’ inferiore € 17.000,00. Posso fruire del bonus ? Il dubbio mi e’ venuto consultando una autorevole rivista, nella quale, tra gli elementi informativi da inserire nell’autocertificazione, si parla di CONIUGE NON A CARICO.Quindi, in presenza di coniuge a carico non avrei diritto alla corresponsaioen del bonus ? Vi ringrazione anticipatamente e via auguro Buon Natale

  39. salve, nel 2007 ho esercitato la libera professione percependo poco piu di 4000 euro di compensi e contestualmente ho lavorato come dipendente presso una ditta percependo circa 12.000 euro, totale su PF2008 poco piu di 16.000 euro.
    Nella mia situazione posso usufruire del Bonus?
    grazie e buon natale.

  40. sono sposato da ottobre 2008,ho il domicilio con mia moglie e la residenza con i miei genitori.premetto che ho mia moglie a carico,ho anche le caratteristiche del decreto per richiedere il bonus.posso usufruirne? Buon Natale Pietro

  41. Avevo letto che la soglia di reddito di 35000,00 euro non è ammissibile se ad essere disabile è uno dei genitori.Mio marito è portatore di handicap con reddito di 15000,00euro,io sono a suo carico e non possiedo reddito,abbiamo una figlia studente e un figlio che nel 2007 ha avuto redditi per 6000,00 euro.Abbiamo diritto al Bonus,se sì qual’è l’importo che ci aspetta?Grazie.

  42. Salve e Buone Feste a tutti.

    Dai commenti finora pubblicati ho notato con sorpresa che il Bonus Famiglia di 1.000 Euro spetterebbe anche se il portatore di handicap è il richiedente e non solo i figli a carico.
    Giustamente si fa riferimento al contenuto del decreto e non alle istruzioni.
    Siccome sarei interessato in quanto il sottoscritto è portatore di handicap ed anche lavoratore dipendente con reddito pari ad € 22.212
    con coniuge non a carico con reddito da lavoro dipendente di €. 6.271
    N° 2 figli a carico senza reddito.

    Quindi con il reddito complessivo di €. 28.483,00 e nucleo familiare di 4 persone in base alle istruzioni io non ne avrei diritto, mentre come da Voi specificato dovrei rientrare ad usufruire del Bonus di 1.000 euro.

    Siccome non ho ancora le idee chiare riporto uno dei quesiti posti in data 19/12/2008 dalla consulta nazionale dei CAF all’Agenzia delle Entrate con relativa risposta da parte di quest’ultima:

    QUESITO N. 5

    Al comma 3 lettera g) è previsto:
    g) eruro mille per il nucleo familiare con componenti portatori di handicap per i quali ricorrano le condizioni previste dall’articolo 12, comma1, del citato testo unico, qualora il reddito complessivo familiare non sia superiore ad euro trentacinquemila.

    Le istruzioni al modello indicano:
    - euro 1.000,00 per il nucleo familiare in cui vi siano figli a carico del richiedente portatore di handicap ai sensi dell’art. 3 comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, qualora il reddito complessivo familiare non sia superiore ad euro 34.000,00.

    La lettera g) del comma 3° dell’art. 1 del D.L. 185/2008 fa riferimento ai soggetti portatori di
    handicap indicando espressamente l’art. 12 comma 1 del TUIR per fare riferimento
    esclusivamente all’individuazione dei soggetti che in quanto portatori di handicap possono
    essere considerati nel nucleo familiare? O per individuare il requisito del riconoscimento
    dell’handicap (art. 3 della L. 104/92)?
    La norma non prevede per il portatore di handicap il requisito della gravità (ART. 3 comma 3
    della Legge 104/92) che invece è stato indicato nelle istruzioni al modello.
    Si chiede un chiarimento in merito

    RISPOSTA.
    Per l’aumento a mille euro del bonus rimane esclusivamente il riferimento al figlio,
    l’unica imprecisione che verrà corretta al più presto è il comma 3 dell’art.3 della
    legge 104/92. Quindi vale qualsiasi riconoscimento di handicap sempre ai sensi
    dell’art. 3 della 104 senza il limite della gravità.

    Alla luce di tutto questo, mi chiedo, ho diritto ai 1.000 euro oppure no?

    Grazie.

  43. Grazie al vostro sito sono riuscita a capire se ho diritto al bonus…
    UDITE UDITE… io che ho il reddito a zero e ho una figlia a carico con un affitto da pagare, non ho diritto a niente neanche alla social card, bè, che dire a Berlusconi
    Grazie

  44. x Pietro (commento del 24//12 ore 1:26):
    l’ha detto lei stesso: si parla di “elementi informativi”, non certo di requisiti, i quali rimangono i limiti reddituali e la tipologia di reddito. A nostro parere quindi, può chiedere il bonus.

    x Flavio: non crediamo lei ne abbia i requisiti, per la tipologia di reddito percepito… la libera professione di cui parla la esercita abitualmente? Ha cioè una partita iva? e poi in famiglia, vi sono almeno 2 componenti? Se non possiede partita iva, può sempre far riferimento al 2008 come anno di imposta (a lei più favorevole) per richiedere il bonus.

    x Pietro (commento del 24/12 ore 6:12):
    Se deve far riferimento all’anno di imposta 2007, lei non era ancora sposato! Deve quindi considerare il 2008 come anno di imposta.

  45. x Maribui e Tippolo:
    Contattando l’Agenzie delle Entrate ci è stato detto che il portatore di handicap poteva essere non necessariamente un figlio; infatti, nella norma si parla di “componente”, non di “figlio”.
    Ad oggi appuriamo invece (oltre la risposta fornita al Sig. Tippolo) che anche le specifiche tecniche dei moduli dell’agenzia delle Entrate riportano questa “restrizione”, limitando il termine di componente esclusivamente ai “figli” portatori di handicap.
    A questo punto, prima di dare una risposta, è opportuno attendere una spiegazione chiara e DEFINITIVA dall’agenzia delle Entrate, poiché il limite ai figli è comunque in contrasto con quanto stabilito dalla norma!
    Ci auguriamo che tale chiarimento sia fornito quanto prima.

  46. sono pietro del 24/12/08 ore 06:12 pm quindi la residenza e lo stato di famiglia non sono rilevanti o mi consiglia di portare la residenza entro giugno con quella di mia moglie per avere un unico stato di famiglia.grazie e buon anno

  47. x Pietro:
    a livello fiscale la residenza non conta, ma va considerato il nucleo fiscale che è dato dal dichiarante e dai familiari a carico. Nel suo caso, il suo nucleo familiare (risultnte al 31/12/2008) è dato da lei (dichiarante) e dal suo coniuge. Per cui, per avere il bonus di 300 euro, considerando l’anno di imposta 2008, deve fare la richiesta al suo datore di lavoro entro il 31 marzo.

  48. Scusate se magari riformulo una domanda già fatta… siamo due genitori conviventi (il bambino ha un anno), per vedere se ho diritto al bonus, devo sommare il reddito mio a quello del mio compagno?
    Ringrazio anticipatamente…

  49. sono una madre con due figlie ha carico e chiedevo cosa devo fare per avere un piccolo aiuto dal comune oppure dall,imps…..premetto che lavoro ma purtroppo poco perche ci anno tolto delle ore…nnn arrivo hai 4000 all’anno e ho 15000.00euro di debiti da pagare,purtroppome me gia uscito un avvocato del recupero crediti,un secondo lavoro faccio fatica ha trovarlo perche non ho nessuno che mi guarda le bimbe…se cortesemente mi da un consiglio mille grazie e tanti auguri di buon anno

  50. salve connviviamo io occupato 17500,00 ,mia moglie casalinga e mio figlio studente ,con mia suocera pensionata a 6500 € annui + accompagnamento.
    siamo tutti nello stato di famiglia di mia suocera ,
    possiamo richiedere il bonus mia suocera ed io oppure bisogna cumulare tutto e richiedere a nome di uno dei due grazie antonio

  51. Mio marito nel 2007 ha percepito la disoccupazione speciale, poi quasi a fine anno per poter lavorare ha aperto una partita IVA, io sono invalida al 90% posso fare io la domanda per il bonus.
    A mio nome?
    La ringrazio e aspetto una risposta.

  52. Ho compilato la richiesta per il bonus famiglia da consegnare al datore di lavoro,avendone verificato la spettanza. Tuttavia mi sorge un dubbio. Nel 2007 ho omesso di indicare nel modello 730 redditi di natura fondiaria,inferiori a € 2.500,00 ( circa 200,00 ). Se avessi indicato anche il reddito fondiario avrei comunque maturato il diritto a richiedere il rimborso.Nella fase di compilazione della richiesta di rimborso, dovro’ autocertificare quanto indicato nel modello 730,oppure sommare agli effettivi redditi dichiarati,il reddito omesso ? Potrei subire sanzioni per dichiarazioni mendaci qualora’ mi attenessi a dichiarare il solo reddito indicato nel modello 730 ?

  53. Il mio nucleo familiare è composto da mia madre che è la persona portatore di handicap , io, mia moglie e 2 figli rispettivamente di anni 11 e 6. Posso accedere al bonus di 1000 euro? Grazie anticipatamente.

  54. Bonus famiglia:
    mia madre ha un reddito complessivo di 13.137,00 euro ed un’invalidità del 67% il suo nucleo familiare è composto solo da lei. Ha senz’altro diritto al bonus di 200,00 ma mi chiedevo se potesse rientrare in quello di 1000,00 vista la sua invalidità.

  55. famiglia composta da marito, coniuge e figlio.
    il marito percepisce 10000 euro annui; la moglie è a carico; il figlio percepisce 7000 euro. ai fini del bonus famiglia il reddito del figlio coma va riportato?

  56. Come al solito occore sempre rivolgersi agli addetti.
    Sono lavoratore dipendente con reddito CUD 2008 di oltre 23,000€ . Moglie e 3 figli a carico. Nello stato di famiglia è a carico anche mia madre (invalida al 100% oltre portatrice di handicap L.104/92/comma 3) ed i miei 2 suoceri, tutti i componenti non percepiscono redditi. Ovvero, i miei suoceri si, ma sono di nazionalità TURCA pertanto i redditi non sono validi in italia ai fini fiscali.
    Posso procedere a richiedere il Bonus?

  57. Notizia dopo la telefonata all’Agenzia dell’Entrate: 848.800.444. Si, mi spettano 1000€ in quanto avendo un familiare a a carico portatore di handicap il limite di reddito si estende fino a 35,000€ . Devo rivolgermi al CAF essendo dipendente.
    Grazie al Vs. Sito.

  58. non mi riferivo nè al post nè al blog, molto utile, ma semplicemente al provvedimento normativo sul bonus,classico provvedimento fatto di fretta, tutto qua!

  59. x Sere:
    sì, naturalmente. La somma non deve superare i 17000 euro (almeno per ora, fino a ce non subentrino cambiamenti

  60. x sacchi giovanna:
    lei non mi ha indicato il luogo di residenza. Bisognerebbe vedere il suo Comune di residenza quali aiuti le può offrire.
    Se si trova in Campania ed ha un contatto d’affitto, è stata prorogata la possibilità di chiedere il reddito di cittadinaza;
    A livello nazionale, se il suo comune si è messo in regola, può chiedere il bonus per l’ENEL;
    infine, può chiedere il bonus di euro 450 al suo datore di lavoro

  61. x Rosaria:
    Purtroppo no,allo stato attuale non può farla

  62. x studiocapuano
    Nel suo primo post di risposta, precisamente quello del 16 Dicembre 2008 at 3:47 pm, dice che per la richiesta all’AdE occorre fornire il codice IBAN.
    Ora le chiedo, è obbligatorio?
    E se uno non possiede un C/C?
    Grazie per la risposta.

  63. Con riferimento al messaggio precedente che allego:Come al solito occore sempre rivolgersi agli addetti.
    Sono lavoratore dipendente con reddito CUD 2008 di oltre 23,000€ . Moglie e 3 figli a carico. Nello stato di famiglia è a carico anche mia madre (invalida al 100% oltre portatrice di handicap L.104/92/comma 3) ed i miei 2 suoceri, tutti i componenti non percepiscono redditi. Ovvero, i miei suoceri si, ma sono di nazionalità TURCA pertanto i redditi non sono validi in italia ai fini fiscali.
    Posso procedere a richiedere il Bonus?
    —————————————————–
    Riferendomi a mio Suocero Nato in turchia) che è nel mio stato di famiglia. Percepisce una pensione da lavoro di €3000,00 erogata in Turchia. Che io sappia, tale reddito non dovrebbe essere riconosciuto in Italia. Lo scorso anno ha chiesto un finanziamento per acquisti di beni gli è stato rifiutato perchè il reddito derivante dalla pensione non è riconosciuto in Italia. Cosa fare?

  64. Sono una lavoratrice dipendente con figlia portatrice di handicap, non fiscalmente a carico in quanto percepisce una piccola pensione di reversibilità del padre defunto. Dato che i suoi redditi all’incirca arrivano a € 3.000,00 e dato che non è fiscalmente a carico a me può fare domanda per il bonus da 1.000,00 euro? Grazie per una gradita risposta

  65. per Rosaria (inviato 3 gennaio):

    Purtroppo no, non può farne richiesta perché suo marito ha aperto la partita iva.

  66. Per Tony (del 6 gennaio):
    Il bonus dei 1000 euro si può chiedere solo se si ha un figlio portatore di handicap; può chiedere invece il bonus di 600 euro, se sua madre è a suo carico (quindi n° 5 componenti familiari). Se invece sua madre percepisce redditi ai fini IRPEF superiori a € 2841 annui, allora non è suo carico. Il nuclei familiari sarebbero due. Quello della sua famiglia di 4 componenti (quindi può chiedere il bonus di 500 euro se non supera i 20000 euro di redditi annui); e quello di sua madre, se pensionata, che può chiedere il bonus di 200 euro.

  67. x Caroti catia (7 gennaio):
    Può chiedere solo il bonus di 200 euro

  68. x maurizio (7 gennaio):
    1° quesito:
    Il figlio non va preso in considerazione perché non a carico. Può chiedere solo il bonus per 2 persone (300 euro).

    2° quesito:
    No, perché i redditi fondiari superano i 2500 euro.

  69. x Tippolo (8 gennaio):

    Poiché i tempi di rimborso da parte della AdE sono all’incirca 23 mesi, se non si ha un c/c si invece tutto il tempo avanti per aprirne uno!!! Purtroppo, per ora, l’AdE non ha accennato ad altri mezzi di rimborso in merito….

  70. x Olga:
    Essendo non a carico, sua figlia è un nucleo familiare fiscale a sé stante: può chiedere (percependo una pensione ai fini fiscali) solo il bonus di 200 euro, non quello dei 1000 perché è previsto solo per i figli a carico portatori di handicap.

  71. x Giovanni (5 gennaio):

    Indicandola nel modulo del bonus, ovviamente facilita l’accertamento per la sua omissione, ma di certo non indicandola, non è che lo esclude!!! Facilmente andrà incontro, se non oggi, per il futuro, ad un accertamento che le costeranno sanzioni (del 30%) e interessi (2% circa l’anno)…

    Riguardo al reddito omesso, poteva comunque presentare un’integrativa 730 oppure un mod. UNICO solo per la differenza. Saluti

  72. Egregi,ho scoperto solo ora l’utilità di questo sito e ne do i miei complimenti ai promotori.
    Da questo sito ,ho capito ,purtroppo,e sfortunatamente,anche se lavoro stagionale,non rientro nel Bonus famiglia.
    Vorrei porre delle osservazioni:
    Perchè lo chiamano Bonus Famiglia,quando al massimo ne possono avere diritto solo persone che stanno veramente a 00,00 non è per ipocresia, ben venga,ma almeno potevano chiamarlo non so,bonus di sopravvivenza!!
    Vi ringrazio per la disponibilità, by Libero.

  73. Siamo una famiglia di 4 persone. L’unico a percepire un reddito è mio marito, ho un mutuo da pagare e 2 figli che studiano. Il reddito però ammmonta a 20211,00 mentre isee non arriva a 8500 euro cio significa che non ho diritto al bonus per 211 euro?
    ringrazio anticipatamente per la risposta.

  74. x Cinzia:
    Purtroppo, allo stato attuale niente bonus, proprio per quei 211 euro… ma la situazione potrebbe mutare se nella conversione in legge cambiassero (a quanto pare, queste sono le intenzioni) i limiti reddituali.

  75. Buonasera, sono un lavoratore che vive ancora in famiglia.
    A maggio 2008 è venuto a mancare mio padre ed ora mia mamma, casalinga, percepisce la pensione di reversibilità. Premesso che non abbiamo ancora ricevuto il CUD 2009 e quindi non sappiamo quanto ha percepito complessivamente nel 2008, il quesito che vorrei cortesemente porre è il seguente: quante persone e che limite di reddito vanno considerati al fine di capire se e quanto spetta a mia mamma per il bonus famiglia, visto che mio padre è morto durante l’anno? Sottolineo che io non sono fiscalmente a carico. Vi Ringrazio anticipatamente e Vi faccio i complimenti per il sito.

  76. Fossi in lei farei riferimento al 2008. Dovendo fare un’istantanea a tale anno, direi che solo sua madre può chiedere il bonus di 200 euro (se il limite reddituale non supera i 15ooo euro).

  77. Salve.
    ho mio padre che ha l’invalidità al 100% con acconpagnamento e vive da solo.
    Ha diritto esclusivamente al bonus di 200 euro oppure posso avanzare richiesta per i 1000 euro? Le istruzioni dicono di no mentre il decreto legge direbbe di si.
    Vi ringrazio fin d’ora per la risposta.

  78. la richiesta del bonus può essere fatta da un figlio che ha a carico padre e madre nullatenenti? se si la casella da barrare è quella dei tre componenti?
    oppure il bonus deve essere richiesto solo dal padre, per se stesso e per la madre indicando reddito zero?
    Grazie per la risposta.

  79. Buonasera, vorrei sottoporre il seguente caso.
    In famiglia siamo in 4: mio padre attualmente disoccupato con un cud 2008 di 10000 euro, il sottoscritto, mia madre e mio fratello quest’ultimo con cud 2008 di 14000 euro. Se ho ben interpretato il dl mio fratello non è fiscalmente a carico, ergo posso utilizzare il modello agenzia e richiedere tramite un intermediario il bonus di 450 euro per un nucleo familiare composto di tre persone.Grato per una vs. eventuale risposta vi auguro buon lavoro.

  80. 2 domande in merito al bonus Famiglia:
    1) il nucleo familiare al quale fare riferimento è quello in essere alla data di presentazione della domanda o è da riferirsi al 31/12 dell’anno al quale si riferisce il reddito ?? (31/12/2007 – 31/12/2008)
    2) Nel cumulo dei redditi entrano anche le pensioni esenti ?? ( Es: Pensione svizzera AVS) – il riferimento al punto 1 o 2 del CUD è solo per chi non presenta la dichiarazione o per tutti ?? – e le altre pensioni che non si dichiarano ai fini IRPEF ( invalidità, sociale ecc.) entrano a far parte del reddito complessivo ??
    Grazie

  81. Buongiorno e complimenti per il servizio offerto. Desidererei sapere se nella domanda per ottenere il bonus straordinario per famiglia (art. 1 dl 29/11/08 n.185) devo includere anche il reddito di mio figlio (33 anni) che abita con me, ma dispone di reddito proprio e non è fiscalmente a carico. In particolare se considero solo il mio reddito di pensione e il reddito di pensione di mia moglie rientrerei nelle soglie stabilite dal decreto legge. Se sommo anche il reddito di mio figlio vado oltre tali soglie. Come mi devo comportare? Grazie, saluti.

  82. Buonasera e buon anno. Sono una dipendente, separata
    legalmente, con un figlio minore a carico al 100% e nel 2007 ho percepito un reddito complessivo di € 13.054,00 (compresa rivalutazione abitazione principale).Vorrei sapere se mi spetta il bonus, la cifra e quando dovrebbe essermi accreditato sulla busta paga. Il mio nucleo familiare è composto solo da me e mio figlio. Grazie e saluti.
    Dimenticavo: a chi devo rivolgermi visto che la mia azienda non può trasmetterlo? va bene un Caaf?

  83. x Ciro:
    Suo padre può fare solo la richiesta per i 200 euro.

    La richiesta la può fare solo chi percepisce redditi, quindi nel caso in questione, la deve fare il figlio non il padre, barrando la casella dei tre componenti e indicando i genitori come “altri familiari”.

  84. x Antonello:
    Giusto! Richiesta all’AdE per 3 componenti.

  85. x Antonio:
    Se suo figlio percepisce un reddito superiore ai 2840,51 euro NON LO DEVE indicare, ma deduco che, non essendo fiscalmente a carico, lui superi tale soglia. Per cui, la richiesta deve essere fatta per lei e sua moglie.

  86. xSelina:
    Le spettano 300 euro per lei e suo figlio. Se presenta domanda entro il 31 gennaio le dovrebbe venire accreditato sulla busta paga di febbraio. La domanda deve essere inoltrata a chi le prepara la busta paga (ragioniere, commercialista o consulente del lavoro dell’azienda per cui lavora)! Infatti bisogna provvedere ad effettuare compensazione col versamento dei suoi contributi: quindi non può rivolgersi al CAF. Semmai il contabile dell’azienda lo farà per provvedere agli invii!!!

  87. Ho due figlie fiscalmente a carico al 100% dal 1 genn al 31 dic 2008 (erano a carico del padre fino al 31 dic 2007); dall’agosto 2008 il mio convivente (e padre delle minori) ha cambiato residenza (dunque, non essendo sposati, non appartiene piu’ al nostro nucleo familiare). Come devo regolarmi con i redditi? Presento io la domanda considerando un nucleo familiare di 3 persone con il mio reddito per il 2008 o conta anche il reddito da contratto a prog percepito dal padre delle minori nei mesi in cui eravamo conviventi (sebbene le minori non fossero piu’ fiscalmente a carico)? Grazie.

  88. x Elena:
    Le conviene presentare la domanda facendo riferimento all’anno 2008, solo per lei e le sue figlie. Noi direi in tal caso, che conti il reddito del suo convivente.

  89. sono un pensionato con coniuge ed un figlio all’interno del nucleo familiare:
    nel 2007 io pensionato, mia moglie casalinga, e mio figlio disoccupato – avrei diritto al bonus di € 450,00
    il dubbio nasce perchè mio figlio nel 2008 apre la partita iva e supera l’importo di euro 2800,00 e rotti per cui esce fuori dal nucleo familiare. La domanda è:
    posso comunque chiedere € 450 indicando i dati del 2007,
    non posso proprio chiederla perchè nel nucleo c’è un lavoratore autonomo o la devo chiedere per 2 componenti perchè mio figlio ha superato il limite per essere a carico? e quindi la devo chiedere a Marzo con riferimento al 2008.
    Grazie
    PS mia sorella ha solo redditi fondiari credo non la possa chiedere anche se inferiore a euro 2.500; vero ??

  90. X Prisco:
    Lei rientra in quei casi “ambigui” di cui abbiamo già parlato: tutto ci fa pensare che la sua famiglia non avrebbe diritto al bonus poiché l’istantanea scattata nel 2008 mette in evidenza la presenza di partita iva. Ma comunque fare la richiesta non le costa nulla, al limite sarà scartata… per cui consideri l’anno 2007 come riferimento e vediamo che succede! Ma le anticipo già che sono molto pessimista! Saluti

  91. Salve, sono Carmelina, una pensionata con nipote studente (senza reddito) fiscalmente carico. Il mio reddito 2007 è il seguente : a)-Pensione 14.100/00 b)-Reddito Abitazione principale €. 200/00; C)-Reddito di lavoro dipendente €. 250/00 (si tratta di un’integrazioncina annuale che l’ex datore di lavoro di mio marito eroga alle vedove assoggettando ad aliquota minima). Totale Reddito 2007 €. 14.550/00. Mi spetta il bonus di €. 300/00 oppure nulla perchè sono pensionata con altri redditi oltre la pensione. Ringrazio anticipatamente.

  92. x Carmelina:
    Certo che le spetta! Saluti

  93. ho la legge 104 art 3 comma 1 di mio figlio che ha 4 anni io non supero i 35. ooo euro . volevo sapere se ho diritto al bonus famiglia-
    . aspetto risposta sono cinzia

  94. x cinzia
    Sì, certamente ne ha diritto (ma in famiglia nessuno deve possedere la partita iva!). Saluti

  95. Buongiorno,
    vorrei sapere se nella seguente situazione si ha diritto al bonus famiglia. Nucleo familiare composto da marito con pensione minima /5670 annui) e moglie con sociale (quindi a carico IRPEF).

  96. x marta
    Sì, si ha diritto a 300 euro di bonus

  97. Salve sono claudio ho scritto l’11/01/2008 con due quesiti – perchè non mi rispondete ??

  98. x Claudio:
    Ci scusi, ma viste le numerose richieste, ci è sfuggita la sua…
    1) Il nucleo familiare dovrebbe essere quello dell’anno al quale si riferisce il reddito.
    2) Nel reddito complessivo non vanno computati redditi esenti da IRPEF. Il riferimento ai punti del CUD è per chi non presenta dichiarazione; infatti, per chi lo fa, può rilevare il proprio reddito complessivo direttamente da quest’ultima.

  99. salve sono chicco. vivo da solo sono invalido al 75% iscritto alle liste speciali e lavoro come dipendente con reddito pari a 14500.00 volevo sapere se ho diritto al bons vi ringrazio anticipatamente aspetto risp

  100. x chicco:
    a quanto pare no, per i single è previsto il bonus solo se si è pensionati.

  101. salve sono sempre chicco ma vale anche se pago l affitto?

  102. Un soggetto con nucleo faliliare di 3 persone e con redditi 2008 pari a zero, spetta o non spetta il bonus? Il reddito dovrebbe essere uno dei requisiti…

    E per reddito del nucleo familiare va considerato il reddito del figlio non a carico? Grazie

  103. Salve. Vorrei sapere se mia suocera vedova, con la sola pensione sociale, una casa di prorpietà, reddito uguale a zero, ha diritto ad avere il bonus famiglia. Ha chiesto in qualche ufficio di sindacato, ma la risposta è stata negativa. Ma è possibile tutto questo? Grazie, Angelo

  104. x chicco:
    no, il fitto per il bonus non conta nulla.

  105. x mariella:
    non dovrebbe spettare appunto perché percepire un reddito è uno dei requisiti.
    In generale, non va considerato il reddito del figlio non a carico.
    Ma se il figlio non a carico si trova nella famiglia in cui nessuno percepisce reddito, può mettersi a carico tutti i familiari e fare lui la richiesta del bonus.

  106. x Angelo:
    purtroppo le devo confermare quanto già le hanno detto: il bonus non spetta a chi percepisce redditi esenti da irpef.

  107. Salve, 1)un nucleo familiare composto da madre separata e figlio, quest’ultimo con reddito da lavoro dipendente può “il fglio” richiedere il bonus?
    2) un nucleo familiare composto da 4 persone con i coniugi in possesso di: 1: reddito lavoratore dip.l’altro reddito da lavoro autonomo con partita iva “gestisce un negozio” può il coniuge con reddito lav. dipendente richiedere il bonus? se è si in quale forma?

    In attesa di una vs. gradita risposta vi saluto cordialmente

    Francesco

  108. Stabilito che l’invalidità per il bonus da 1000,00 spetta solo nel caso in cui l’invalitità riguardi un figlio a carico, mi chiedo quale % di invalidità lo stesso debba avere riconasciuta e se dovesse essere quella del 100% mi chiedo se con o senza indennità di accompagnamento. Ringrazio ed auguro a tutti buon lavoro

  109. x francesco:
    1) Se la madre è a carico del figlio, sì, lo può chiedere;
    2) No, assolutamente. La partita iva preclude il diritto al bonus.

  110. x luigi:
    Non ha importantanza se con o senza accompagnamento: basta il riconoscimento di “portatore di handicap”, non viene specificata la % minima, né il requisito della gravità

  111. il mio nucleo familiare è di 2 persone e non ho superato nè 2007 ne 2008 il tetto
    ora sto lavorando ma il contratto scade a fine mese e non verrà rinnovato.
    a chi devo presentare la domanda?
    il datore di lavoro non sa perchè cessa l’attività e non sa se avrà i rimborsi
    …poi ha detto che c’è la proroga a febbraio e io allora sarò disoccupato…

  112. x Antonio:
    lei rientra proprio nel caso di richiesta all’Agenzia delle Entrate, che deve avvenire esclusivamente per via telematica. Purtroppo i tempi di rimborso sono un po’ lunghetti: 23 mesi.

  113. lunghetti? 23 mesi sono 2 anni (alla faccia dell’aiuto)
    la ringrazio cmq molto della cortesia e disponibilità.

  114. Attualmente sono disoccupato e percepisco la disoccupazione, ho moglie e figlio a carico. Volevo sapere se mi spetta qualche bonus familiare… Grazie Anticipatamente…

  115. x Pietro:
    Anche lei può chiedere il bonus di 450 euro direttamente all’Agenzia delle Entrate.

  116. Salve il mio ex marito vive da solo con pensione di invalido civile con accompagnamento e reversibilità della mamma di 448 uro al mese essendo portatore di handicap 104/92 art. 3 comma 3 spetta a lui il bonus di 1000 euro? grazie attend risposta

  117. x annarita:
    Ha diritto solo a 200 euro.

  118. volevo sapere se i redditi per poter richiedere il bonus sono stati modificati e quello che mi intereserebbe è il nucleo familiare con 5 persone con un reddito di lavoro dipendente e tutti a carico di €. 17.000,00. grazie
    inoltre anche di un nucleo di 4 persone a carico di un reddiro di lavoro dipendente di €. 24000,00. grazie

  119. vi sono due articoli e/o due risposte contrastanti. Non ho ben compreso se il bonus di 1.000 € spetti anche al dichiarante che sia portatore di handicap all’interno del proprio nucleo con un reddito familiare non superiore a 35.000 €. Grazie anticipatamente

  120. x Omar:
    I limiti reddituali non sono stati modificati (come già scritto in un recente articolo di questo sito). Quello per 5 componenti familiari è di 20000, mentre il limite per 4 componenti è di 20000. Basta consultare la tabella presente nel sito.

    x Antonio:
    i 2 articoli contrastanti sono la conseguenza del chiarimento avuto dall’Agenzia delle Entrate successivamente a quanto invece si pensava. Cmq no, solo per i figli a carico portatori di handicap si può richiedere il bonus da 1000.

  121. Avviso a tutti i lettori:

    Prima di chiedere dei chiarimenti, leggere e far riferimento ai post più recenti (che contengono informazioni più aggiornate). Grazie


I commenti sono chiusi.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: