Contattaci

Per qualsiasi richiesta o domanda puoi contattarci usando il form qui di seguito.

Non è necessaria la registrazione al sito. Sarai ricontattato nel più breve tempo possibile, ma ricorda di lasciare un indirizzo mail valido (che non sarà mai pubblicato), poiché molte volte inviamo anche risposte private.

Pubblicato on 16 novembre 2008 at 10:49 pm  Comments (241)  

The URI to TrackBack this entry is: http://studiocapuano.wordpress.com/contattaci/trackback/

RSS feed dei commenti a questo articolo.

241 commentiLascia un commento

  1. Volevo porre alla Vostra cortese attenzione, una questione in merito al bonus famiglia (decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 ).
    In particolare al caso in cui è prevista la possibilità ad un nucleo familiare, con componenti portatori di handicap per i quali ricorrano le condizioni di cui all’art. 12, comma 1, del Tuir con reddito complessivo familiare non superiore ad euro 35.000,00, di poter beneficiare di un bonus di 1.000,00 euro.
    Mentre il decreto nell’individuare i soggetti destinatari del bonus fa riferimento all’art. 12 comma 1, del Tuir, le istruzioni alla compilazione dei moduli precisano che per “componente portatore di handicap” si intende esclusivamente il figlio con handicap a carico del richiedente, restringendo in tal modo il numero dei potenziali beneficiari.

    Questa mattina ho contattato l’Agenzia delle Entrate al n. 848.800.444 e l’operatore dopo vari consulti ha convenuto che si trattasse di un refuso, e che fatti gli ulteriori accertamenti l’Agenzia delle Entrate avrebbe diramato, in seguito, una comunicazione al riguardo.

    Siccome il caso tocca l’interesse di migliaia di famiglie con a carico un portatore di handicap, mi auguro che si faccia al più presto chiarezza sulla questione.

    Taranto, 09/12/2008

  2. Purtroppo, il caso da lei segnalato non è l’unico a generare “ambiguità”, soprattutto per noi addetti ai lavori, i quali ci troviamo ad affrontare delle questioni senza che ci vengano fornite strumentazioni “chiare” … Infatti, anche all’ART 1, COMMA 3)a) è scritto: “euro duecento nei confronti dei soggetti titolari di reddito di pensione ed unici componenti del nucleo familiare, qualora il
    reddito complessivo non sia superiore ad euro quindicimila”, lasciando intendere che il bonus spetti solo a nuclei monofamiliari in cui sia presente un pensionato, escludendo le altre categorie segnalate al comma 1. Eppure ci avevano assicurato, riguardo alla semplicità della questione, che era stato fatto uno sforzo in tal senso da parte del Governo!!!
    Anche le softwere house non danno segnali in merito agli invii telematici, dovendo rimandare (speriamo non all’ultimo momento) le richieste da parte degli utenti… La ringraziamo per la sua segnalazione e auspichiamo anche noi che sia fatta al più presto chiarezza!

  3. QUESITO: persona ultraottantenne con 500 euro di pensione ma con risparmi in banca (ai fini dei 200 euro contano i titoli di stato in banca perchè su nessun sito parlano di patrimonio…) Grazie

  4. Infatti… per la social card è necessario allegare l’isee all’istanza. E come sappiamo, in questo modello bisogna dichiarare di non possedere risparmi superiori ai 15.000 euro.
    Qui invece, per il bonus strordinario, si parla solo di limiti reddituali, oltre che della tipologia dei redditi (quelli fondiari, non superiore ai 2500 euro, quelli da lavoro autonomo – esercitati abitualmente – esclusi dal beneficio).
    Ora, essendo che il soggetto in questione percepisce circa 6500 euro annui da pensione, se non ha altri redditi, tipo da capitale (da dividendi di azioni, ecc), e/o da patrimonio (fitto da immobili o da rendita) che non gli facciano superare la soglia dei 15.000 euro, può fare la richiesta per il bonus da 200 euro.

  5. salve a proposito del bonus famiglia vi illustro la mia situazione: i miei genitori lavorano in germania quindi producono reddito all’estero, io ho un fratello che è nello stato di famiglia ma non è a carico fiscalmente di nessuno cosi anche la mia posizione; entrambi facendo la richiesta per il 2007 arriviamo a 9000 euro annui, visto che i miei genitori lavorano all’estero, potremmo noi due chiedere il bonus famigli come lavoratori dipendenti non essendo a carico di nessuno?

  6. x Marcello:
    Se i suoi genitori non sono presenti nello stato di famiglia, il problema non sussiste: si fa riferimento solo ai redditi suoi e di suo fratello. Se invece, la loro residenza è ancora in Italia, dipende se i redditi prodotti all’estero sono dichiarati e quindi tassati anche in Italia: in tal caso vanno presi in considerazione e sommati ai 9000 euro.

  7. grazie per la risposta comunque i redditi esteri dei miei genitori son tassati in germania e non in italia, anche se sono presenti nello stato di famiglia, sono iscritti all’aire, per 10 mesi all’anno vivono lontani dal luogo di residenza; in attesa di sviluppi vari io la domanda la presenterò ugualmente
    grazie ancora per la risposta

  8. Salve, congratulazioni per la vs. consulenza e per il sito. Vi scrivo per informarmi se in una famiglia di 4 componenti, esistono redditi come: Lavoratore autonomo e lavoratore dipendente a tempo determinato cioè;(lavoratore agricolo con soli 51 max 101 gg.lavorative) il bonu spetta? Da come deduco io dovrebbe spettare al lavoratore dipendente sommando anche il reddito del coniuge lav.autonomo. Se è come citato, la domanda va presentata all’agenzia delle entrate?. Ringraziandovi anticipatamente progo distinti saluti.
    Francesco Falco

  9. x Francesco: Come già detto in altro post, purtroppo all’interno del nucleo familiare non devono esserci soggetti che percepiscano redditi da lavoro autonomo. Quindi, non si ha diritto a richiedere il bonus (che non è legato alla persona, ma al nucleo familiare)!!!

  10. Vi illustro la mia situazione : nucleo familiare composto da 4 persone (i miei genitori + io e mio fratello fiscalmente non a carico). Nel reddito complessivo ai fini del bonus va incluso anche il mio reddito e quello di mio fratello? A mi avviso no, però nemmeno il n. verde dell’Agenzia delle Entrate ha saputo sciogliere il dubbio. Grazie.

  11. Mi sembra strano che l’Agenzia delle Entrate non abbia saputo risponderle in merito… cmq, a nostro avviso, vanno indicati anche i redditi suoi e di suo fratello

  12. Buonasera, cortesemente potrei sapere se con i seguenti requisiti rientro anch’io nel bonus famiglia? :
    -separata legalmente
    -2 bambine a carico
    -ho terminato il mio rapp. di lavoro il 31.10.2008
    -non percepisco disoccupazione perchè non possiedo i requisiti
    -reddito 2007 pari ad € 7700,00 circa

  13. …oltre ai requisiti indicati in precedenza (separata, 2 figlie,no disoccupaz…..) gradirei conoscere il nome dell’ente al quale presentare la domanda.
    Grazie.

  14. x Virna:
    allo stato attuale (cioè salvo “cambiamenti” da parte dell’Agenzia delle Entrate), le posso dire che ne ha diritto (450 euro) e deve far riferimento all’anno 2007. La richiesta va inoltrata telematicamente all’agenzia delle Entrate, direttamente o mediante CAF o professionista abilitato entro il 31 marzo 2009.

  15. Dirvi grazie credo sia poco.
    Buon lavoro.

  16. Salve,innanzitutto mi complimento con il Vs sito. Sono un ragazzo di Taranto, e avrei bisogno di un informazione: essendo portatore di handicap, devo allegare alla richiesta del bonus famiglia anche la documentazione comprovante la mia patologia’? Vi Ringrazio anticipatamente per la consulenza, e porgo distinti saluti. Buon anno.

  17. Salve. Ho letto un pò dei vostri articoli ed anche il docuemnto sull’incontro tra l’Agenzia delle Entrate e la Consulta Nazionale dei CAAF, ma non ho trovato risposte ai miei quesiti. Vediamo se riuscite ad iutarmi:

    Nucleo famigliare (al comune) composto da 4 persone padre madre e 2 figli.

    Reddito Padre: 17600 €
    Reddito Madre: 0 €
    Reddito Figlio1: 0 €
    Reddito Figlio2: 5200 €

    Il Figlio2 non risulta fiscalmente a carico del padre in quanto il suo reddito supera i 2800 €, i componenti del nucleo familiare da tenere in considerazione sono sempre 4 oppure 3 ?? Quindi si fa riferimento al nucleo familiare fiscale oppure a quello che risulta al comune??

    Ho letto in giro per la rete, che il capo famiglia, nella domanda deve indicare tutti i componenti del nucleo familiare che risulta al comune e poi non vanno sommati i redditi maggiori di 2800 € in quanto non fiscalmente a carico. Eventualmente poi il Figlio2 potrà fare una propria domanda come unico componente??

    C’è una confusione in giro che fa paura e la cosa brutta e che non manca molto al 31 Gennaio!! Scandaloso il fatto e che se io il 1° Febbraio mi accorgo di avere il beneficio solo se prendo come riferimento l’anno 2007 non posso più fare nulla!

    Spero possiate aiutarmi. Grazie.

  18. salve sono un dipendente comunale con un reddito di euro 25.414,00 (redditi 2007),avendo in famiglia mio figlio disabile (art.3 comma 1)mi e’stato detto che non ho diritto al bonus di 1000 euro,ne nessun altro tipo di bonus causa reddito,mi chiedo se gentilmente cio’corrisponde al vero o meno,grazie,distinti saluti.

  19. pensionato con 12000 euro annui, possiede redditi fondiari per un ammontare di 3000 euro. spetta il bonus famiglia

  20. x Gianluca:
    no, non è necessario allegare la certificazione della patologia perché la richiesta è in autocertificazione da parte del dichiarante

  21. Salve
    A proposito del bonus la mia situazione e’:
    Il sottoscritto pubblico dipendente con cud di 23.000,00 mia moglie invalida con l’80% e tre figli di cui 2 maggiorenni ed disoccupati a carico.
    Mi spetta il bonus????

  22. per Raffaele (5 gennaio):

    Nel nucleo fiscale della sua famiglia non deve prendere in considerazione il Figlio2, perché fiscalmente non a carico. Per quest’ultimo è come se avesse un nucleo familiare a sé: ma non può chiedere il bonus per se stesso perché dovrebbe essere pensionato!
    Per quanto riguarda lei, può chiedere il bonus solo per 3 componenti.

  23. x giovanni (7 gennaio):
    Ne ha diritto perché il limite reddituale, nel suo caso, è di 35000 euro.

  24. x Antonio (9 gennaio):
    Poiché ha solo 2 figli a carico, il nucleo fiscale familiare è composto da 4 componenti. Poiché il limite reddituale è di 20000 euro, non ha diritto al bonus perché percepisce un reddito superiore. Non può prendere in considerazione il limite di 35000, perché tale agevolazione è prevista solo per i figli portatori di handicap, non per il coniuge. Cordiali saluti

  25. Salve,ho un ISEE di € 8134,82 ISE € 28878,60.
    Ho chiuso un’attività a giugno 2008 UNICO 2008 € 5201,00.Vivo in casa con i miei genitori;mio marito è disoccupato che ho a carico con tre figli di 18,14,12 anni.Mio padre è pensionato,il suo 730 del 2008 è € 10.200 , i redditi dei fabbricati di mio padre € 3894,mi spetta fare qualche richiesta tipo social card,bonus famiglia;se per mè è nò può farla mio padre .GRAZIE

  26. Da quanto descritto non ha diritto a nessun bonus perché ha posseduto partita iva nell’anno 2008;
    lo stesso dicasi per suo padre perché possiede redditi fondiari superiori ai 2500 euro.

  27. buongiorno, la situazione di mia madre è la seguente lei portatrice di handicap e reddito di 22000 euro e nello stato di famiglia c’è mia sorella con reddito di 25000 euro e mio padre è morto il 16 dicembre 2008 con reddito 2007 di 30000 euro circa. posso chiedere solo per mia madre il bonus di 1000 euro escudendo il reddito di mio padre e mia sorella? grazie

  28. x Giuseppina:
    Il bonus di 1000 euro si può chiedere solo per i figli a carico portatori di handicap. Non può chiedere nemmeno il bonus di 200 euro poiché ha un reddito che non rientra nei limiti.

  29. salve,siamo disoccupati io e mia moglie con due figli a carico vorrei sapere se ho diritto al bonus e quale.grazie mille

  30. x giuseppe:
    dipende se il lavoro l’ha perso nel 2008 o è stato sempre disoccupato? In quest’ultimo caso direi che non ne avrebbe diritto

  31. bonus famiglia:
    un lavoratore dipendente si è sposato nell’ottobre 2008, facendo la richiesta del bonus al datore di lavoro, avendo un reddito di 16000 euro come risultante dal cud 2008, spetta il bonus dato che per l’anno di riferimento (2007) lo stesso lavoratore non era ancora coniugato?
    grazie

  32. bonus famiglia:
    alla data di presentazione della richiesta un lavoratore dipendente ha un nucleo familiare composto da tre elementi; ha un cud 2008 di 19000 euro; nel 2007, anno di riferimento del suo reddito il suo nucleo familiare era composto da cinque persone con il coniuge e i tre figli fiscalmente a carico.
    volevo sapere se bisogna prendere in considerazione lo stato attuale o la situazione familiare per l’anno di riferimento del reddito?
    grazie

  33. bonus famiglia:
    volevo chiedervi se un lavoratore dipendente può optare direttamente per la richiesta all’agenzia delle entrate senza presentare la richiesta prima al suo datore di lavoro.
    grazie

  34. bonus famiglia:
    un pensionato che vive solo, percettore della sola pensione sociale ha diritto al bonus?
    grazie

  35. bonus famiglia:
    per tutti i redditi esenti da irpef (rendote inail, etc.), come bisogna comportarsi per l’attribuzione del bonus?
    grazie

  36. x maurizio:
    Con tutti questi quesiti, deduco di trovarmi di fronte a un collega!
    Dunque, per i primi due casi, la situazione è fonte di “ambiguità” e quindi si rischia di ricevere esito negativo da parte dell’AdE: per evitare questo rischio, direi di far riferimento direttamente al 2008, ma nulla vieta di fare diversamente…

    3) Si può optare anche per l’AdE, ma i tempi di attesa per il rimborso sono di 23 mesi!

    4) Sì, ne ha diritto.
    5) Per i redditi esenti, non è riconosciuto diritto al bonus.

    Comunque, tutte queste risposte le può trovare nel documento riguardante la Consulta Nazionale dei CAF che ho provveduto a inserire in un post di questo sito.

  37. BONUS
    Salve: in merito al bonus non ho ancora capito cosa si intende per nucleo familiare.Provo a indovinare?
    -moglie a carico o non, con o senza reddito.
    -figli ed altri familiari a carico.(quindi con redd.inf a 2840 ecc)
    La domanda è questa: come si considerano gli altri familiari non a carico ( es.trentenni senza redditi o con redditi) ma conviventi. e ancora: qual è il limite di età oltre il quale non è più possibile tenere un familiare disoccupato a carico? vi ringrazio anticipatamente!!!

  38. x mario del ponte:
    come già scritto in un post, tali familiari rappresentano un nucleo familiare a sé;
    non c’è limite d’età.

  39. potrei approfittare della Vostra alta competenza per porvi un’altra domanda? mia madre vive sola, (minimo di pensione + assegno di accompagn. x invalidità civile) deve affrontare spese urgenti per manutenzione edilizia straordinaria per la casa di sua proprietà. Ma date le sue difficoltà economiche tali spese le sosterremo noi figli….esiste una possibilita da parte nostra per portare in detrazione tali spese? (36%ecc)

  40. x mario del ponte:
    Ha diritto alla detrazione anche il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento, purché sostenga le spese, le fatture e i bonifici siano a lui intestati e purché la condizione di convivente sussista al momento dell’invio della comunicazione di inizio lavori.
    Sono definiti familiari, ai sensi dell’art. 5 del TUIR, il coniuge, i parenti entro il terzo grado, gli affini entro il secondo grado.

  41. IL BONUS FAMIGLIA SPETTA A DUE CONIUGI PENSIONATI CHE HANNO RESIDENZE DIVERSE?

  42. x Stefania:
    Sì spetta, se non sono legalmente separati.

  43. Buongiorno, volevo chiederLe un’informazione riguardante il bonus fiscale per i lavoratori.
    Io sono un lavoratore con 2 figli a carico, ed anche portatore di handicap con la 104/92.
    reddito da lavoro mod. 730 euro 13.000.
    Reddito pensione d’invalidita’ euro 8.500.
    So’ che la pensione d’invalidita’, non e’ cumulabile con il reddito di euro 13.000.
    Volevo chiederLe quale misura del beneficio, Io possa usufruire, dato che sono un lavoratore portatore di handicap?
    Totale componenti numero 3
    la ringrazio

  44. x Claudio:
    Il bonus di 1000 euro è previsto solo per i figli a carico portatori di handicap. Nel suo caso ha duiritto solo a 450 euro.

  45. Cortesemente chiedo se mia suocera di anni 80 con reddito da dichiarazione 2007 di euro 9.600,00 di cui 6000,00 circa di rendita fondiaria (derivante da affitto) ha diritto al bonus di euro 200,00. Penso di no però….
    Grazie

  46. x Roberto:
    Infatti perché i redditi fondiari superano i 2500 euro

  47. bonus famiglia:
    una signora divorziata, percepisce solo un assegno da parte dell’ ex coniuge; con una figlia fiscalmente a carico, può chiedere il bonus tramite agenzia delle entrate?

  48. bonus famiglia:
    come mai un pensionato sociale può accedere al bonus e un percettore di rendita inail no; nonostatnte siano entrambi redditi esenti dall’emissione del cud e quindi da irpef?
    grazie

  49. x maurizio:
    1) Direi che conviene fare la richiesta all’AdE;
    2)Per la pensione sociale, occorre comunque far riferimento alla tipologia esatta di trattamento pensionistico percepito: se si tratta solo di categoria PS, allora è esente, quindi non può accedere al bonus.

  50. E’ ormai chiaro che il coniuge disabile a carico non da diritto all’accesso al tetto di 35000 euro. Ma non avendo ancora prodotto domanda, posso ulterioremnte sperare in una revisione del decreto in corso d’opera? Grazie

  51. Salve, sono attualmente disoccupato ma ho percepito redditi per 15000 euro circa da lavoratore dipendente nel 2007 e fino al 10 dicembre 2008, ho due figli a carico, mentre il terzo figlio è a carico di mia moglie che possiede un piccolo negozio di fiori.
    Preciso che ho fatto domanda di disoccupazione ordinaria all’Imps, ma ancora non ho ricevuto l’indennizzo.
    Vorrei sapere se ho diritto a richiedere il bonus fiscale per me e per i due figli a carico e a chi farne la richiesta IMPS o Agenzia delle Entrate?
    Grazie
    Vittorio

  52. Buongiorno, m kiamo Peretti Roberta e abito a Ferrara, vorrei sapere quali bonus o agevolazioni potrei ottenere cn 1 valore ISEE d 12.000 euro, premetto ke siamo 3 xsone, d cui 1a figlia minorene e 1a figlia maggiorenne, impiegata apprendista. In attesa d 1 Vs risposta, Cordiali Saluti

  53. x Pietro:
    Purtroppo allo stato attuale non sono previsti cambiamenti. Lo speravamo con la conversione in legge del decreto che, in merito, ha solo posticipato il termine di presentazione al 28/2.

    x Vittorio:
    Sì lo può chiedere. Lei rientra nei casi di richiesta all’Agenzia delle Entrate.

    x Roberta:
    Non può far riferimento all’ISEE (che è un’altra cosa), ma a quanto contenuto ai punti 1 e 2 del suo CUD e quello di sua figlia (se non supera i 2841 euro di reddito l’anno), oltre a eventuali redditi fondiari. In qst caso il limite è 17000 ed il bonus di 450 euro.
    Se invece su figlia guadagna più di 2840 euro l’anno, non va computata nel nucleo familiare ed il bonus da chiedere è di 300 €: in tal caso la somma dei suoi redditi non devono essere superiori ai 17000 euro l’anno.

  54. buon giorno sono dissocupato dal 31/12/2008 e ho fatto la richiesta per la dissocupazione il 14/01/2009 e ho a carico mia moglie e mio figlio il mio reddito e di 16043 posso richiedere il bonus? perchè io e mia moglie e mio figlio abbiamo la residenza insieme a quella di mia madre del compagno di mia madre e mia sorella, come nucleo famigliare conta solo noi 3 o anche gli altri? ringrazio per l’attenzione

  55. bonus famiglia:
    famiglia composta da 4 persone rientranti nella fascia dei 20000 euro; oltre a loro nello stato di famiglia risulta uno zio percettore di pensione sociale e quindi fiscalmente a carico del genitore richiedente.
    il bonus da ottenere si riferisce a 4 o 5 persone?
    grazie

  56. bonus pensionati:
    ai percettori di pensione/assegno sociale, invalidità civili,etc. spetta il bonus famiglia?
    grazie

  57. x enrico: Se ha avuto a carico solo moglie e figlio, contano solo loro.

    x maurizio:
    1) direi 5;
    2) no, non spetta. E’ scritto nella consulta dei CAAF che ho messo a disposizione su qst sito. Prima di formulare delle domande, si pregano i lettori di visionare il materiale messo a disposizione.

  58. Volevo porvi un quesito. In una famiglia (stato di famiglia con 4 persone) composta da marito (in mobilità) moglie a carico; figli con redditi superiori a 10000 euro cadauno si può chiedere il bonus famiglia solo per marito e moglie o si deve sommare anche il reddito dei figli non a carico quindi escludendo il bonus?

  59. Mi scuso per non avervi ringraziato nel post precedente e porgervi cordiali saluti

  60. x nando:
    deve chiedere il bonus solo per lei e sua moglie.

  61. SALVE, VOLEVO CHIEDERVI SE PER IL CONIUGE TITOLARE DI P.IVA CON ATTIVITA’ AUTONOMA SVOLTA ABITUALMENTE SI PUO’ RICHIEDERE IL BONUS

  62. x lina
    assolutamente no.

  63. bonus famiglia:
    un tizio si è sposato ad ottobre del 2008.nel 2007 e nel 2008 era un lavoratore dipentente, ad oggi risulta disoccupato. può chiedere il bonus all’agenzia delle entrate inserendo il suo reddito e la moglie, fiscalmente a carico?
    grazie

  64. due pensionati potrebbero chiedere il bonus nonostante nel loro nucleo familiare risulta una figlia titolare di partita iva?

  65. x maurizio:
    1)sì
    2)no

  66. volevo solo farvi i complimenti per la tempestività e la chiarezza delle risposte date.
    grazie

  67. Buongiono, sono Lina grazie per la tempestività delle risposte e per la precisione con cui lo fate, volevo sapere, anche se superflua come domanda, se con il sostituto d’imposta non c’è la capienza entro febbraio 2009, posso richiedere il bonus entro marzo all’agenzia delle entrate?

  68. salve sono, Martina la mia domanda è al di fuori dell’argomento e chiedo pertanto scusa,ma vista la vostra chiarezza ne approfitto per chiederVi una cosa che mi tormenta, un soggetto diversamente abile che acquista un televisore, può usufruire dell’agevolazione iva al 4%, grazie

  69. Salve, sono Vittorio avrei bisogno di un ulteriore chiarimento, ho contattato al numero 848800444 l’Agenzia delle Entrate e comunicando la mia situazione l’operatore mi ha detto che non ho diritto al bonus, perche nel mio nucleo familiare (mia moglie)ha un reddito di impresa.
    Lei nella risposta precedente mi dice di averne diritto, puoi gentilmente darmi delle delucidazioni in merito?
    Grazie
    Vittorio

  70. Buongiorno
    Volevo sapere se per il bonus famiglia bisogna tenere in considerazione il nucleo fiscale al momento della presentazione della richiesta o con riferimento all’anno di reddito prescelto
    Grazie

  71. x lina e martina:
    1) nel decreto c’è solo scritto che il bonus viene erogato secondo l’ordine di presentazione delle richieste, nei limiti del monte ritenute e contributi disponibili: non accenna ad altro; per cui, è meglio aspettare che l’AdE si pronunci in merito.
    2) No, l’applicazione del 4% d’iva, in tal caso, non è prevista.

  72. x Vittorio:
    Ci scusiamo, ma nella fretta di rispondere (vista la mole di richieste) non abbiamo fatto caso all’ultima frase, cioè del “negozio di fiori”, che naturalmente presuppone il possedimento della partita iva (che preclude il diritto al bonus). Promettiamo di stare più attenti per il futuro!

    x Sabrina:
    Il nucleo dovrebbe essere quello dell’anno il cui reddto è preso a riferimento. Ma anche qui, finora, non si è avuta una risposta certa dall’AdE.

  73. Ciao, vorrei solo ringraziarvi per il servizio che ci offrite. Grazie

    Vittorio

  74. Riguardo al Bonus di 200 € – redditi da lavoro dipendente e mobilità retribuita per € 13.000,00 anno 2008 – praticamente vivo sola in quanto mia figlia vive a Milano dal settembre 2007 ma ha la residenza a Verona, fa parte del nucleo famigliare anche se non è a carico – mi spetta il bonus?? – se SI, a chi devo richiederlo visto che ho un contratto a termine 28/02/09 e poi passo in mobilità retribuita ancora -
    Scusate se sono stata poco chiara
    MIRANDOLA BETTY

  75. scusate vista la vostra disponibilità volevo porvi una questione in merito ad una spesa sostenuta da un condominio:
    sostituzione di numero 2 ascensori, spesa ammissibile 48000 euro, spesa sostenuta 75000 euro, la ripartizione del 36% come va distribuita?
    grazie

  76. bonus famiglia:sono disoccupata, vivo con mia figlia da poco maggiorenne che è studentessa, ho diritto al bonus famiglia dato che il mio reddito annuo del 2007 è pari a zero?vi ringrazio anticipatamente.

  77. x betty:
    per i single il bonus è previsto solo per i pensionati, non per i lavoratori dipendenti.

  78. x maurizio:
    ci spiace, ma in questa sede la nostra disponibilità è limitata, per ora, solo al bonus famiglia. Tali consulenze le forniamo privatamente ai nostri clienti.

  79. x loredana:
    se è il reddito 2007 è pari a zero, il bonus è pari a zero. Se nel 2008 non è stata disoccupata, allora può fare la richiesta del bonus.

  80. salve vorrei cortesemente sapere se con un reddito di 2000 euro percepiti nel 2007 per prestazioni professionali occasionali, senza partita iva, e due figli a carico (divorziato)si ha diritto al bonus famiglia.
    Vi ringrazio per la gentilezza.

    Luigi Pinna

  81. la mia ex moglie vive con mia figlia e lavora partime nn raggiunge sicuramente ine i 15/17 milaeuro spetta a loro il bonus

  82. salve, buon inizio settimana, volevo sapere se un lavoratore nel 2007 ha un reddito di lavoro dipendente+ pensione di invalidità erogata dall’inps ed in totale ha un importo pari a 9400,00,prima del 31/01/2009 sarà assunto presso un azienda agricola come otd può inoltrare la domanda al nuovo sostituto? in caso contrario se non sarà assunto a chi deve inoltrare la domanda all’inps o all’agenzia delle entrate?.

  83. x luigi pinna:
    i redditi da prestazioni occasionali sono ammissibili “qualora percepiti dai soggetti a carico
    del richiedente, ovvero dal coniuge non a carico”.

    x roberto:
    sì se sono rispettate tutte le altre condizioni

    x lina:
    direi che per evitare problemi è meglio inoltrare la richiesta direttamente all’agenzia delle entrate. infatti, se lei non ne avesse diritto (poiché non si è capito se nel 2008 ha lavorato), il sostituto si troverebbe ad anticipare una cifra che non gli verrebbe rimborsata.

  84. Salve!
    ho da chiedere una cosa, non so cosa si intende per rendita dell’abitazione principale.
    cioè la mia famiglia possiede una casa e ci abitiamo noi, quindi dalla casa non traiamo nessuna rendita
    è giusto?
    scusate l’ignoranza in materia
    spero in un vostro aiuto
    grazie in anticipo per la disponibilità

  85. Mi scuso ma avrei bisogno di un’altra precisazione, io sono separata, non single, mia figlia pur vivendo a MILANO fa parte del nucleo famigliare ed il suo reddito fa cumulo con il mio anche se non è a mio carico?????????GRAZIE

    BETTY MIRANDOLA

  86. x Nicola:
    la rendita della abitazione è quella catastale che si evince dalla visura o dall’atto di compravendita. Tale valore deve essere aumuntato del 5% (sarebbe la rendita rivalutata).

    x betty:
    per “single” si intendeva dire un nucleo familiare composto da un solo componente, come nel suo caso, a prescindere dallo stato civile. Per queste persone, il bonus è previsto solo se si percepiscono redditi da pensione.

  87. Salve a tutti, vorrei sottoporvi un caso: possiedo un reddito da lavoro dipendente inferiore a 15000 euro e nello stato di famiglia risulto io, mia madre (senza reddito) e mio nipote (senza reddito).
    Premetto ciò perchè nel 730/2008, nel quadro familiari a carico, non ho inserito nessuno.
    Vi chiedo,mi spetta il bonus famiglia? se si a che fascia appartengo (200 euro o 450 euro)?.
    Grazie e buon lavoro.

  88. x Leopoldo
    perché non inserire nel 730/2008 “altri familiari” a carico, visto che c’è un’apposita casella [A]?Comunque dovrebbe aver diritto ai 450 euro, ma non sappiamo se la sua omissione potrebbe avere delle conseguenze. Io le consiglio di inoltrare comunque la richiesta.

  89. Salve, volevo porvi una domanda:
    Posso io presentare la domanda del bonus familiare di una mia zia vedova e pensionata direttamente a mano all’ufficio dell’Inps di zona, magari con un documento di riconoscimento di mia zia, con una delega o altro? visto che lei è impossibilitata a farlo, o devo solo farlo le persone abilitate a questo (vedi patronato ect…)
    Sicuri di una vostra risposta, vi ringrazio anticipatamente

  90. x Antonio:
    Poiché il bonus da 200 euro viene accreditato direttamente sulla pensione non ci dovrebbero essere problemi sulla consegna dalla richiesta, ma sia chiaro che essa deve essere sottoscritta (firmata) dalla dichiarante.

  91. bonus famiglia:
    due pensionati fratello e sorella nello stesso stato di famiglia devono presentare il bonus separatamente o solo uno dei due può richiederlo?
    grazie

  92. Buongiorno
    vorrei porvi questo quesito: mia zia percepisce, da agosto 2008 pensione di reversibilità ed ha 4 figli a carico. Prendendo in considerazione il periodo d’imposta 2007, deve dichiarare, nella domanda, anche il coniuge deceduto a luglio 2008 compreso il suo reddito?

  93. salve, sono un dipendente comunale ho la moglie a carico ed invalida civile al 100% e il mio reddito annuale e’ di circa 20.000,00 euro annui
    volevo chiedere se mi spetta il bonus famiglia di 1000,00

  94. Salve.
    vorrei dei chiarimenti sulla questione bonus handicap
    mio figlio è portatore di handicap legge 104, ma nel decreto vi sono 4 punti per i diversi stati, mio figlio a i punto 2.
    tra i diversi patronati vi sono interpretazioni diverse.
    cortesemente potreste darmi dei chiarimenti.

  95. volevo sapere se il modulo per la richiesta del bonus si puo’ inviare all’inps anche tramite raccomandata ricevuta di ritorno o bisogna andare presso la sede per avere ricevuta
    grazie

  96. x maurizio:
    Se ognuno percepisce un reddito a sé, sono due nuclei, quindi due bonus.

  97. x Giovanni:
    l’istantanea è quella del 2008: meglio prendere in considerazione questo periodo d’imposta

  98. x Vincenzo:
    No, perché per avere il limite reddituale dei 35000 dovrebbe essere un FIGLIO a carico, portatore di handicap. L’agevolazione non è prevista per il coniuge.

  99. x Bruni U.
    Nel decreto non è richiesto il requisito della gravità, né una % minima, ma la definizione di “portatore di handicap”. Può chiedere il bonus dei 1000 euro.

  100. x Travaglini M.
    Nel dubbio (poiché si parla solo di consegna generica o di invio telematico) meglio consegnarlo di persona, all’INPS o ad un CAF (facendosi dare la ricevuta di consegna)

  101. Cortesemente potrei sapere se ho diritto o no al bonus famiglia?
    la mia situazione e’ cosi composta:
    famiglia mono reddito € 19800 (2008)
    4 persone
    coniuge che nel 2007 era titolare di partita iva con utile di €2350
    grazie 1000

  102. x parpinello r.
    se la partita iva è stata chiusa entro il 31/12/2007, c’è la speranza di ricevere bonus, ma facendo riferimento ai redditi 2008 (inferiori ai 20000 e senza partita iva).

  103. Buongiorno
    ringrazio della risposta, ma volevo precisare che il coniuge è deceduto a luglio 2008; prendendo in considerazione il periodo d’imposta 2008 non bisogna comunque inserire anche il coniuge ed il suo reddito?
    oppure considerare la situazione al 31/12/08 e quindi non inserirlo?
    Ringrazio e saluto.

  104. cortesemente vorrei sapere se mi spetta il bonus
    sono disoccupato dal giugno 2008 e percepisco l’assegno
    di disoccupazione ho una famiglia di 5 persone marito moglie e 3 figli minori con un reddito 2007di 17124
    grazie infinite.

  105. Ciao, avrei bisogno una informazione per una amica separata che vive a casa dei genitori, ha un figlio minorenne a carico, mentre i genitori sono entrambi pensionati. Se uniscono i loro redditi superano i 20.000 euro. può chiedere il bonus fiscale per lei e per il figlio a carico al suo datore di lavoro? Il suo reddito nel 2007 e stato di 13.500 euro.
    Grazie

  106. x Giovanni:
    premesso che purtroppo in merito non è possibile dare una risposta certa, io considererei la situazione al 31/12/2008: non lo inserirei perché deceduto.

  107. x Salvatore:
    sì, lo può chiedere facendo la richiesta (telematicamente) all’Agenzia delle Entrate

  108. lavoro in regola con un contrato indeterminato,moglie a carico senza figli,con un redito di 17660 euro(2008)voglio sapere se posso prezentare la richiesta di bonus familiare!grazie

  109. x vittorio:
    sì, lo può chiedere. i genitori costituiscono un altro nucleo a sé.

  110. x iluca:
    no, perché supera i 17000 euro

  111. Ciao, vorrei avere conferma di una situazone inversa a quella chiesta precedentemente, sapere se i genitori possono richiedere il bonus per se stessi (entrambi pensionati) considerando che la mia amica ha la residenza da loro.
    Praticamente se possibile che i genitori lo chiedano per loro e la mia amica per sestessa e il figlio a carico.
    Spero di essere stato chiaro
    Un saluto e grazie

  112. x Vittorio:
    Quando ho detto che sono un nucleo a sé, volevo appunto dire che possono chiedere (i genitori della sua amica) un bonus anche per loro

  113. Nel caso di unico componente del nucleo familiare con pensione di riversibilità pari a circa 6000 euro annui e reddito di lavoro dipendente in qualità di collaboratrice domestica pari a circa 6500 euro annui, il tutto inferiore ad euro 15000 spetta il bonus di euro 200? Dall’autocertificazione sembrerebbe di si, dalle istruzioni del modello 730/2009 sembrerebbe di no.

  114. P.S. Mi riferivo al fatto che sul modello dell’autocertificazione vi è semplicemente scritto unico componente titolare di reddito di pensione con reddito complessivo non superiore a € 15000 lasciando forse intendere che oltre alla pensione possono concorrere anche altri redditi (ad esempio lavoro dipendente) mentre sulle istruzioni del 730 si parla di reddito di sola pensione ed eventualmente di redditi di terreni e fabbricati. Ringrazio per la gentilezza.

  115. x antemanua:
    in effetti sulle istruzioni del 730/2009 c’è scritto: “se sono stati percepiti SOLO redditi di pensione”; ma quello che mi dà da pensare è quel “eventualmente anche redditi da fabbricati e/o terreni”, come per dire, “sono escluse le altre tipologie di reddito, comprese quelle da lavoro dipendente”… Il suo è un dubbio più che legittimo: qui ci troviamo di fronte ad un limite interpretativo a cui non è possibile fornire un risposta certa. Fossi in lei aspetterei (tanto la prima scadenza è il 28 febbraio); può darsi che l’Agenzia delle Entrate emanerà dei chiarimenti in merito. Nel peggiore dei casi, potrebbe farne richiesta all’INPS; se poi non le venisse riconosciuto il beneficio, lo dovrebbe restituire l’anno successivo (senza sanzioni pecuniarie, poiché per ora non sono previste).

  116. buongiorno,volevo un iformazione x il bonus,in famiglia siamo 3 mio padre con reddito 2007 di 7.500, mia madre con reddito 2007 di 1.959 e io disoccupata.Il richiedente è mio padre,quindi a quanto ammonterebbe il bonus? grazie anticipatamente..

  117. Salve, volevo porre un quesito che non mi sembra di aver trovato tra i tanti risolti. Io ho una figlia che possiede la pensione di reversibilità del padre defunto che supera i 2841, volevo sapere se ha diritto al bonus familiare e inoltre chi dovrebbe firmare la richiesta??? Grazie

  118. x tonia:
    ammonta a 450.

    x simona:
    Sì, ne ha diritto ed è considerata nucleo a sé. Se è maggiorenne la deve firmare lei, ma se minorenne presumo il genitore superstite.

  119. Desidero sapere se ha diritto al bonus una famiglia composta da 2 persone: moglie con una pensione estera di € 3000,una sociale(circa € 400 al mese)+red. fabbr. (€ 120) e marito con lavoro dip. per € 11.000 + red. fabbr (€ 120).
    E’ giusto dire che non superano entrambi i 17.000 € se si tiene conto che la pensione sociale non è soggetta ad IRPEF per cui non è da indicare?
    E si può richiedere il bonus direttamente all’ente pensionistico o è il caso di farlo al datore di lavoro del marito?
    Grazie.

  120. Salve volevo fare presente un caso e avere una risposta se possibile:

    NUCLEO FAMILIARE 2007 COMPOSTO DA
    PADRE MADRE FIGLIO DISABILE, IL PADRE CHE ERA L’UNICO AD AVERE UN REDDITO DA PENSIONE è DECEDUTO A METà DICEMBRE, ADESSO DATO CHE LA MADRE HA DIRITTO ALLA PENSIONE DI REVERSIBILITà PUò CHIEDERE IL BONUS???
    GRAZIE!!!

  121. Buonasera, vorrei sottoporle un quesito che non ho ritrovato nella casistica di cui sopra per il bonus famiglia:
    sono un contribuente con un reddito di lavoro dipendente e redditi diversi dovuti a prestazioni saltuarie inferiore a 35000€ con moglie a carico senza reddito e 3 figli di cui uno portatore di handicap. ho diritto al bonus famiglia? in caso negativo perche’ se i redditi diversi li avesse percepiti mia moglie ne avrei diritto?

  122. Salve, vorrei avere informazioni riguardo al Bonus, in casa siamo in 4 componenti, mio padre percepisce una piccola pensione Svizzera, ho due sorelle che non lavorano, l’unico che lavora sono io ed ho un reddito di 14.000 euro.
    Posso chiedere il Bonus al mio datore di lavoro per 4 componenti?
    Grazie

  123. x Caterina:
    il soggetto che deve chiedere il bonus è il marito (al suo sostituto di imposta), poiché è l’unico che percepisce redditi ai fini irpef superiori ai 2840 € l’anno. Sì, è giusto dire che non superano i 17000 euro. Possono chiedere il bonus.

  124. scusate volevo sapere se una signora che percepisce una pensione estera di 6000 euro annui, e una piccolissima reversibilità italiana, residente in italia può accedere al bonus famiglia
    grazie

  125. x Simona;
    x Vincenzo;

    A giorni l’AdE dovrebbe diramare una circolare per chiarire casi del genere. Non appena ne avremo notizie, la pubblicheremo sul ns sito

  126. x alessandro:
    dipende che intende per “redditi diversi”: se sono da impresa, che presuppongono quindi il possedimento di p.i., non ha diritto al beneficio. Se sono quelli ammessi dal decreto, sì lo può chiedere solo lei, non sua moglie perché a suo carico.

  127. x Donato:
    se ha gli altri 3 familiari a carico, sì lo può chiedere

  128. Preg.mo Studio, può un sostituto d’imposta(ente pubblico), non accettare la richiesta del bonus straordinario 2009, invitando il proprio dipendente a rivolgersi all’agenzia delle entrate? gentilmente, se è così, si può sapere la legge che lo permette?
    grazie e saluti.

  129. x Leopoldo:
    Per ora quanto da lei affermato non ci risulta ancora. Forse l’ente pubblico non accetta il cartaceo ma l’invio telematico? Il che è diverso dal dire di mandarlo all’AdE. Comunque, le consiglio di attendere la circolare dell’AdE.

  130. sono un insegnante di pianoforte che rilascia ricevute per lezioni private e alcuni redditi percepiti dalla SIAE, ma il mio dubbio maggiore era perche’ nelle istruzioni, quando si parla dei soggetti beneficiari al punto “d”, l’ articolo recita testualmente “redditi diversi(…) qualora percepiti dai soggetti a carico del richiedente, ovvero dal coniuge non a carico”. Sembra quasi che si escluda il richiedente stesso nel caso che egli percepisca redditi diversi, cosa che a me sembra assurda. Se puo’ chiarirmi questo aspetto la ringrazio anticipatamente.

  131. Salve..
    ho la legge 104 art 3 comma 1 di mia figlia che ha 9 anni io non supero i 35.ooo€ .. Ho chiamato l’agenzia delle entrate e mi hanno detto che avendo il comma 1 e non il comma 3 ( handicap grave ) non ho diritto ai 1000 € ma leggendo quì su questo sito sembrerebbe che il diritto io lo abbia… cosa devo fare?
    Vi ringrazio per la risposta.

  132. scusate mia nonna prende una pensione credo dalla germania inferiore ai 15000 euro annui può chiedere il bonus famiglia?

  133. Avrei bisogno di un chiarimento sul bonus famiglia: genitori separati con due figli che in dichiarazione dei redditi sono al 100% a carico del padre; la madre, essendo dipendente con reddito intorno ai 5000€ può richiedere il bonus famiglia con nucleo costituito da 3 componenti oppure non ne ha il diritto in quanto unico componente del nucleo e lavoratore dipendente? Grazie in anticipo per la collaborazione e complimenti per il sito
    Dr. Tampucci Luigi

  134. x TUTTI:
    Come abbiamo già annunciato nell’ultimo articolo, siamo in attesa di ricevere la circolare da parte dall’AdE riguardo al bonus famiglia. Si pregano, pertanto, i nostri lettori di non inviare altri quesiti in merito, ma di pazientare qualche altro giorno per consentirci di avere tutti gli strumenti atti a fornire risposte precise e complete. I commenti già inviati, in attesa di moderazione, riceveranno quindi risposta non appena ciò avverrà. Un cordiale saluto.

  135. salve e complimenti x il sito. i miei genitori di 74 e 72 anni percepiscono l’assegno sociale. io dovrei trasferirmi da loro a breve, mio marito lavora come operaio ….abbiamo 2 bambini di 9 e 3 anni …l’isee dei miei genitori e’ pari a zero . quando mi trasferiro’ da loro il mio isee risultera’ uguale? scusate la mia ignoranza!e grazie anticipatamente.

  136. x nunzia:
    Essendo che i suoi genitori percepiscono dei redditi esenti, essi non verranno inserito nel suo isee, dove invece inserirà i suoi genitori come altri familiari a carico (difatti, potranno essere messi a carico di suo marito, avendo un ulteriore risparmio di imposta). Per cui il suo isee cambierà, o meglio, si abbasserà, perché ci saranno altre 2 persone nel nucleo familiare che non percepiscono reddito ai fini irpef.

  137. grazie!!!!! se nn c fosse questo sito …… bisognerebbe inventarlo!!!!!!!!!!!!!!!

  138. scusate se vi disturbo ancora mia sorella percepisce un assegno di 9invalidita’ pari a euro 258,oo siccome ha una bimba di 2 anni e il marito e’ disoccupato puo’ chiedere l’assegno familiare x la piccola? grazie

  139. Mia nonna ha 80 anni, mio nonno 82 il loro ISEE è di circa € 8.700,00 (Cumulato mia nonna da sola 4.000,00) mia nonna può richiedere la social card

  140. Salve vi ringrazio per la risposta abbastanza esauriente al mio post del 28.01
    Desideravo farVi una domanda:
    Da quello che ho letto in tutti i post mi sembra di capire che chi percepisce un reddito esente irpef viene considerato a carico del coniuge (quindi l’importo che riceve non è da considerare), ma se percepisce anche una piccola pensione estera (tedesca di € 3000 circa all’anno) senza presenza di cud è da considerare ancora a carico?
    Se come immagino è “no”, se un caf a conoscenza di tutta la situazione sopra descritta, perchè redige anche il modello RED, ha redatto il 730/08 al coniuge mettendo la moglie a carico per cui ha fatto percepire sia la detrazione per coniuge a carico che il bonus fiscale (150 x 2) come bisogna comporsi?
    Aspettare una notifica della AdE o far fare la rettifica?

  141. salve sono pasquale, convivo con la mia fidanzata, il fratello della mia fidanzata e la ragazza di qust’ultimo.ho fatto lo stato di famiglia e risultiamo nello stesso nucleo familiare… mi spetta il bonus anche se non supero il reddito?

  142. Buoogiorno, avrei bisogno di sapere se:
    1)le donne incinte (primo figlio) e con isee inferiore ai 6000 euro possono richiedere la social card solo dopo la nascita del bambino;
    2)rispetto al contributo per l’acquisto di latte artificiale e pannolini, previsto dal decreto anti-crisi per chi è in possesso di social card, si tratta di un qualcosa di automatico o bisogna fare una specifica richiesta?
    ho cercato su internet ma nulla da fare.
    ringrazio dell’attenzione e della disponibilità.
    MARIA

  143. x nunzia:
    no, non è possibile chiedere l’assegno per la bimba

  144. Con un figlio con pensione di invalidità, posso richiedere anche l’assegno per il nucleo famigliare.
    Grazie per la risposta.
    Nicola Garofalo

  145. x Chiara (31/01)
    L’ISEE è familiare, non individuale. Per cui sua nonna non può chiedere la social card

  146. x Caterina:
    una persona è a carico se percepice redditi ai fini irpef superiori ai 2840 l’anno. La pensione tedesca è esente perché già tassata nel paese d’origine. Per cui ha fatto bene il caf a considerarla non a carico

  147. ritorno ancora a scrivere per ulteriori chiarimenti, questa mattina sfogliando il giornale, la repubblica riporta un articolo: l’agenzia delle entrate fa’ un passo indietro per quanto riguarda il bonus di mille euro, non necessariamente deve essere un figlio portatore di handicap ma anche un’altro componente del nucleo familiare familiare. Vi chiedo cosa si intende che anche il richiedente se portatore di handicap puo’ richiedere il bonus.
    grazie un cordiale saluto.

  148. Posso porre un ulteriore quesito?
    - L’invio telematico delle richieste del bonus famiglia è stato predisposto? In mancanza del sostituto d’imposta a chi bisogna rivolgersi per la consegna visto che l’Agenzia delle Entrate non le accetta? Ancora grazie

  149. x alessandro (28/01):
    immagino che nel rilasciare le ricevute le abbia una partita iva o lo fa col C.F? Nel caso avesse la p.i., non lo può chiedere. Comunque sia, tali redditi non possono essere percepiti dal dichiarante, il ché lo esclude dal diritto di chiedere il bonus

  150. x Monica
    Alla consulta dei CAF è stato detto che non era necessario il requisito della gravità, mentre le istruzioni parlano del comma 3. La circolare n. 2/2009 dell’AdE non ha purtroppo chiarito questo aspetto: nel dubbio, meglio attendere fino a che non ci sia ulteriore chiarimento.

  151. x giovanna (28/01)
    se non percepisce altri redditi dall’Italia superiori ai 2840 € ai fini irpef, non penso possa chiederlo

  152. x Luigi (29/01)
    Anche su qst punto l’AdE si è chiarita: solo uno dei genitori può chiedere il bonus, anche se i figli sono a carico di tutti e due. Nel suo caso, solo il padre coi 2 figli

  153. x pasquale magro:
    il bonus si può chiedere solo per coniuge, figli a carico e altri familiari a carico elencati nell’art 433 del c.c., cioè parenti e affini.

  154. x maria
    un soggetto acquista la capacità giuridica solo dopo la nascita. Riguardo all’acquisto di pannolini, dovrebbe essere un ulteriore sconto applicato su di essi.

  155. x Nicola
    se è minorenne e lo tiene a carico, sì.

  156. x vincenzo
    per ora ha allargato la possibilità anche al coniuge e agli altri familiari a carico che siano portatori di handicap.

  157. Buona giornata; la mia famiglia è composta da 4 persone con reddito del 2007 inferiore ai 17000,00 euro.HO lavorato nel 2008 mentre a gennaio del 2009 ero disoccupato per cui ho fatto domanda per il bonus all’agenzia delle entrate. Dopo aver prodotto domanda in data 19 gennaio sono stato assunto dalla scuola fino al 30/06/2009. Ora come mi devo comportare? devo richiedere nuovamente il bonus alla scuola?
    Grazie

  158. Salve. Volevo una risposta in merito al bonus famiglia.

    Premesso che possiedo i requisiti per ottenerlo, non mi è chiaro ancora a chi presentare la domanda.
    Sipego la mia situazione:
    percepisco l’idennità di disoccupazione da parte dell’inps che terminerà a marzo. Ho chiesto aiuto ai caaf e mi sono recato di persona all’agenzia delle entrate per chiedere chiarimenti in merito, ma sia l’uno che l’atro non mi hanno saputo dare una informazione precisa, rimanendo anche loro nel dubbio se considerare o meno sostituto d’imposta l’inps.
    Per non rimanere spiazzato ho comunque presentato all’inps la richiesta, richiedendone ricevuta di presentazione, ma comunque resto con il dubbio di aver sbagliato. Vorrei un aiuto rassicurativo in modo da poter dare un aiutare a mia volta in modo concreto dei colleghi con lo stesso problema.
    sicuro di un vostra esauriente risposta ne approfittoo per ringraziarvi in anticipo.

  159. vorrei sapere se mi tocca il bonus avendo mia mamma pensionata 8500 circa io 15000 e mia sorella 22000 grazie

  160. x janni mercuri
    In un caso come il suo, i dubbi verrebbero a chiunque! Comunque, penso abbia fatto bene a inoltrare la richiesta all’inps… se entro il 31 marzo non avrà risposta, avrà tutto il tempo per rifare la richiesta all’AdE

  161. x salvatore (5 febbraio)
    no, solo sua madre ha diritto al bonus.

  162. Salve,volevo sapere delle informazioni in merito a quale delle due domande presentare:mia madre pensione di reversibilità e io studente a carico.Grazie Cordiali saluti

  163. X ALESSANDRO:
    quella da inviare al sostituto d’imposta

  164. x Giuseppe (5/2)
    Direi di sì, può chiederlo al suo sostituto di imposta. Riguardo alla domanda già fatta all’AdE, la informo che a tutt’oggi gli invii telematici non sono ancora stati acquisiti dall’AdE: per cui può tornare al CAF per far annullare l’invio.

  165. Salve, mi servirebbe sapere come bisogna comportarsi per chi ha già presentato nel mese di gennaio la domanda per il bonus famiglia (coniuge inabile ) secondo la prima circolare che non permetteva di percepire i 1000 euro ed oggi facendo riferimento alla circolare n.2 rientrerebbe in detti parametri?Grazie

  166. Salve, mi chiamo loredana e vorrei un informazione di carattere generale.
    Ho lavorato per 16 mesi presso una azienda privata, poi per fine contratto a luglio 2008 il mio rapporto di lavoro è terminato.
    Da una mia collega ho saputo che questa azienda ha chiuso i battenti, per entrare in possesso del cud 2009 che dovrei avere, inquanto produttrice di reddito, a chi mi devo rivolgere?, è possibile richiederlo all’inps? e come? grazie.

  167. complimenti per il sito, e vi prego di rispondermi perchè non so più a chi rivolgermi: famiglia cinque componenti padre lavoratore dipendente, moglie disoccupata a carico che ha percepito redditi da plusvalenza lotti terreno (quadro l) di euro 2700,00, figlio maggiorenne disoccupato, figlio maggiorenne non a carico, figlia nata a settembre 2008, quali sono i componenti famiglia per bonus? quali redditi vanno considerati (solo padre, madre)? con la tipologia di reddito percepita dalla madre spetta il bonus al padre? grazie, rimango in attesa

  168. Salve innanzi tutto e grazie anticipatamente x la consulenza e disponibilita’.Sono in disoccupazione ordinaria da inizio dicembre e ho moglie e 2 figlie a carico.Tempestivamente ho richiesto tempo fa il bonus famiglie a un CAF di zona che peraltro ha piu’ volte tentato di crearmi problemi ritenendo non possibile usufruirne senza il tramite del datore di lavoro e sappiamo che non e’ corretto…sono scrupoloso e sapevo di avere tutti i requisiti e mi sono presentato con tutto gia’ pronto…ora dopo tempo mi viene richiesto,onde evitare di veder rigettata la domanda,anche la rendita catastale dell’immobile dove risiedo con la mia famiglia che peraltro ho spiegato al CAF essere di proprieta’ di mia suocera e non vi pago alcun affitto.La mia domanda…x quale ragione mai dovrei fornire la rendita catastale dell’immobile neanche di mia proprieta’ x usufruire del bonus?GRAZIE

  169. Salve, posso usufruire del Bonus fiscale per lavoratori dipendenti,ho un ISEE di € 11.946,82 con uno stipendio annuo del 2007 di 29.388,40,ho a carico mia moglie e 2 figli di 4 e 17 anni.Sono proprietario di un appartamento dove pago un mutuo.Mi spetta fare qualche richiesta ,bonus famiglia. Inoltre ho letto che si possono portare in detrazioni irpef anche l’acquisto di mobili. Io ho acquistato dei mobili nel 2008, posso portarli in detrazioni? Grazie

  170. x luciano (12/02)
    non credo che gli invii siano già partiti: può tornare al CAF e farsi aggiornare la situazione; se invece l’ha consegnato al suo datore di lavoro, il discorso dovrebbe essere uguale.

    x loredana (13/02)
    il cud lo può chiedere all’amministrazione o al consulente del lavoro che ha lavorato per l’azienda.

  171. x Andrea (13/02)
    probabilmente non si sono fidati di quanto da lei dichiarato!!! penso abbaino voluto assicurarsi che la casa ove abita non è di sua proprietà… che dire? lo consideri un eccesso di zelo!!

  172. x francesco
    no, non può chiedere il bonus;
    riguardo alla detrazione del mobilio da concedere solo in determinate condizioni, essa era solo una proposta depositata in Commissione Bilancio, che non è stata (almeno per il 2009) accettata.

  173. cortesemente volevo sapere se in base alla circ n2 del decreto anticrisi bonus famiglie il dichiarante portatore di handicap puo considerarsi componente al nucleo familiare per il reddito di € 35.000,00. grazie

  174. x giancarlo
    è un componente, ma non è rilevante il suo stato di portatore di handicap

  175. INPS con Raccomandata mi risponde “sua richiesta Bonus Famiglia non è stato possibile accoglierla per il seguente motivo:per la sua particolare situazione non è possibile erogarle il Bonus come sostituto di imposta e per tanto lei deve inoltrare la richiesta direttamente all’Agenzia delle Entrate”.
    Ho un ISEE di euro 4.805,86 mia moglie ed io ricevia-mo una Pensione Categoria AS comprensiva di Maggiora-zione Sociale (Esenta IRPEF e Dichiariamo ogni anno Modello RED all’INPS)
    Come leggendo le istruzioni per il modulo Dichiarazio-ne all’Agenzia leggo “Il reddito complessivo è dato dalla somma degli importi indicati nei punti 1 e/o 2 del CUD ” COSA FACCIO? io non ho CUD!Ricevero’ il Bonus? GRAZIE!

  176. Salve,un’altro quesito ma estremamente semplice presumo x chi come voi del mestiere mentre io nutro dubbi al riguardo…sono in attesa x la richiesta della disoccupazione a requisiti ridotti del cud 2009 relativo ai redditi 2008(necessario x me poiche’ richiedo anche assegno x il nucleo familiare)che giunge via posta ma…da chi viene rilasciato ??? Grazie ancora e distinti saluti.

  177. Se so già che il mio sostituto non può erogarmi il bonus per incapienza, dovo comunque presentare domanda a lui per poi rifarne un’altra all’Agenzia tramite intermediario ?

  178. x marina:
    ci scusiamo per il ritardo, ma in pochissimo tempo a disposizione, non possiamo rispondere a tutti.
    Le consiglio, riguardo al bonus, di far riferimento ai redditi e all’anno 2008, di modo da inserire anche la figlia nata a settembre e si risolverebbe anche il dubbio in merito agli “altri redditi” percepiti dalla vendita dei terreni (perché credo si riferiscano all’anno 2007, giusto?). I componenti da considerare sono i genitori e i figli a carico, cioè 4.

  179. x Franco Rubbini
    PUrtroppo, da che ne sappiamo, chi percepisce redditi esenti da irpef (come il suo caso) non ha diritto a richiedere il bonus. Mi meraviglia il fatto che l’INPS non abbia voluto entrare nel merito chiarendolo, ma si sia limitato a dirle di fare la richiesta all’AdE… Beh, a questo punto, la inoltri ugualmente (sempre che trovi un CAF disposto a farlo): non ha nulla da perdere, se non ne ha diritto, non le verrà erogato…

  180. x Andrea 73:
    viene rilasciato dal datore di lavoro, in particolare da chi si occupa dell’elaborazione delle buste paga.

    x elena:
    sì, può farne richiesta direttamente all’AdE

  181. salve a tutti e grazie di esistere!!!!sono passata da poki mesi a vivere nella casa dei miei genitori…ho 2 figli di 9 e 3 anni mio marito e’ lavoratore dipendente il suo reddito e’ di 17.000 annuo , i miei invece percepiscono l’assegno sociale mio padre 75 anni 560,00 mia madre 73 anni 400,00 al mese .e’ vero ke sulla dichiarazione dei redditi ke faranno l’anno prossimo dovro’ inserire il cud di mio marito?
    il loro foglio isee risulta pari a zero …mi hanno detto ke stando tutti insieme c’e il cumulo e ke l’inps potrebbe tagliargli le pensioni! aiuto!!!!!non ci capisco piu’ niente…rispondetemi al piu’ presto. ve ne saro’ infinitamente grata!!!!!!!!!

  182. Salve,volevo porvi una questione in merito alla spesa sostenuta per interventi recupero del patrimonio edilizio:
    nel 2008 sono stati effettuati nel mio condominio due lavori di ristrutturazione,uno a riguardo dell’ascensore e l’altro per la manutenzione straordinaria dell’edificio.Sono state eseguite due distinte comunicazioni delle lavorazioni all’agenzia delle entrate.
    Nel Modello 730/2009 nel Quadro E Oneri e Spese alla sezione III rigo E33 dovrò fare il totale delle somme versate inserendole sullo stesso rigo, oppure le dichiaro su due righe distinte?
    Grazie per il consiglio e distinti saluti.

  183. x nunzia:
    I suoi genitori non sono tenuti a alla dichiarazione dei redditi, perché percepiscono redditi esenti da irpef ed anche perché non hanno altri redditi!

    Discorso diverso è quello dell’isee: là vanno inseriti i redditi di tutta la famiglia, ma sempre quelli dichiarati ai fini irpef; poi, essendo 6 componenti familiari, 2 figli minori e solo 17000 di redditi, uscirà cmq un isee non molto alto, che permetterà ai suoi genitori di continuare a usufruire dei servizi per i quali viene redatto il modello ise.

  184. x franceso: meglio due righe distinte

  185. buongiorno,avrei bisogno di sapere se il bonus famiglia può richiederlo una persona riconosciuta inavalida al 91% con riduzione permanente della capacità lavorativa e titolare di pensione di euro 255, convivente con persona pensionata inps.
    ringrazio anticapatamente.
    Maria.

  186. salve scusate se vi riscrivo…mio figlio compie 3 anni il 9 maggio. ho fatto l’isee e’ di 3400 euro mi spetta la social card? rispondetemi al + presto vi prego!!! e grazie d esistere!!!

  187. x Maria: La persona invalida non può richiedere il bonus, ma deve risultare a carico di chi possiede un reddito superiore ai 2840 l’anno e solo quest’ultimo può fare richiesta del bonus.

    x nunzia: Le dovrebbe spettare con ricarica retroattiva fino a maggio. Usiamo il condizionale perché il tutto dipende dalla discrezionalità dell’inps che effettua i controlli generalmente ogni 2 mesi.

  188. Spettabile Studio,

    Se il servizio è gratuito, Vi vorrei chiedere se possibile avere un parere in merito a quanto di seguito vi descrivo.
    A acquista prima casa con mutuo ipotecario il 01 maggio 2008; in sede di 730 ora A, in base a quanto stabilito da Ag.Entrate se non erro non puo’ detrarre interessi passivi sul mutuo ne spese notarili in quanto non ha spostato residenza entro i 12 mesi.
    Ma il motivo di fondo è economico in quanto non avendo disponibilità di arredare l’ambiente, il Comune non accetta per ovvi motivi il cambio di residenza. Ora oltre il danno la beffa? o è possibile sottoscrivere una autodichiarazione che spiega quanto descrittoVi? grazie
    Marco

  189. Salve,una dipendente fece richiesta alla datrice di lavoro nel mese di gennaio 2009(termine poi prorogato al 28.02.2009) del bonus famiglia con modello “sostituto” in riferimento al 2007.
    La datrice di lavoro non ha potuto erogare il bonus per incapienza su F24 (contributi e monte ritenute) nè a febbraio nè per ultimo a marzo quindi con compensazione su F24 in scadenza 16.04.2009.
    La datrice di lavoro ha avvisato la dipendente dell’impossibilità, così quest’ultima si è recata al caf per inoltrare richiesta telematica direttamente all’agenzia delle entrate del modello “agenzia”.
    Il caf le ha risposto, il 24.04.2009, che i termini erano chiusi e non avrebbe potuto più chiedere nulla.
    Secondo Voi la risposta del caf è giusta?

  190. x Marco:
    Purtroppo molte volte ci siamo ritrovati con casi simili in cui non c’è un’ampia discrezionalità in merito… l’AdE non accetta, almeno non ci è mai capitato un caso simile, un’autodichiarazione del genere…

  191. x Luca:
    la richiesta del bonus da fare all’AdE scade il 30 aprile per i redditi 2007, ed il 30 giugno per i redditi 2008. In genere, però, i caf entro tali date devono aver effettuato già l’invio e forse per loro non c’era più tempo di elaborare altre richieste (forse per un n° elevato di pratiche). A questo punto conviene far riferimento ai redditi percepiti nel 2008 per la cui richiesta c’è tempo fino al 30 giugno.

  192. Scusatemi tanto se vi ricontatto….ma ormai siete un punto di riferimento x me come per tante persone ke vi scrivono…ho fatto domanda x la carta acquisti e l’ho ricevuta ma la ricarica nn arriva… mio figlio compie 3 anni il 9 maggio forse e’ x questo ke nn la ricaricano? oppure mi spetta fino ad aprile?
    vi ringrazio anticipatamente e mi scuso del fastidio arrecatovi!!!!!!

  193. x nunzia: le abbiamo già dato una risposta in merito nel commento del 27 aprile (h11,29).

  194. buongiorno,
    vorrei porre una semplice domanda: sapevo che tempo fa bisognava riempire i campi relativi alla residenza anagrafica (sebbene mai variata) anche se l’anno precedente non si era presentato il 730, è ancora così?
    grazie

  195. x paola:
    come già spiegato in un articolo, il campo residenza va riempito solo se essa è cambiata nell’arco dell’anno di imposta oppure se è la prima volta che si fa 730.

  196. non riesco ad avere il cud2008 dalla ditta per cui lavoravo ho solo le buste paga posso lo stesso presentare li modello 730?come devo comportarmi?grazie per la cortese attenzione.

  197. x sandra75:
    se ha tutte le buste paga sì, per ora può ovviare in questo modo, ma è un lavoraccio! A questo punto, le consiglio di rintracciare colui che si è occupato delle elaborazioni

  198. grazie per la cortese attenzione .ho parlato col consulente che teneva la contabilita alla ditta ma lui si rifiuta di consegnare i cud perche la ditta ha dei debiti con lui e dice di non avere piu la documentazione della ditta,tra l altro il patronato dice che non si puo presentare il modello 730 con le sole buste paga.io e i miei colleghi non sappiamo piu cosa fare attendo con ansia un altra vostra risposta.distinti saluti manuele santa.

  199. x sandra75:
    A questo punto, non vi rimane che rivolgervi a un sindacato, che dovrebbe sapervi indirizzare sulla migliore strada da intraprendere… ma comunque sia, vi faccio notare che, non avendo più il sostituto d’imposta dovete compilare l’Unico PF, non il 730.

  200. anticipando la mia gratitudine vorrei porvi un ultima domanda avendo noi le buste paga possiamo farci fare il mod.cud da un altro consulente e usarlo per la dichiarazione dei redditti 730?e se presento il modello unico io che sono arimborso perdero i soldi?o se no quando li avro?ancora grazie per la cortese attenzione rinnovo il grazie distinti saluti.manuele santa

  201. x sandra75
    sì, se ha TUTTE le buste paga il cud può essere fatto da un altro consulente.
    Nel suo modello unico verrà fuori un credito: nel momento in cui verrà assunta da un altro sostituto d’imposta, potrà chiderne il rimborso nel successivo 730. Se prevede di non essere assunta da nessuno, può chiedere comunque il rimborso direttamente nel mod. unico, solo che la tempistica è abbastanza lunga: intorno ai 2 anni!

  202. nel modello 730/2009 del dichiarante deve essere riportato il reddito del figlio a carico (reddito pari a euro 700,00)?

  203. Buongiorno,

    Avrei un quesito da porvi, se il mio compagno/convivente è presente nello stato di famiglia ma non siamo coniugati devo inserirlo nel modello Isee.

    fatemi sapere

    grazie

  204. x annalisa freda: no, non va riportato

    x Luisa: sì, va indicato

  205. Salve, ho un dubbio che mi ha tolto il sonno…
    Sono una lavoratrice dipendende con reddito superiore ai 2800 euro e posseggo una abitazione, non principale, affittata, intestata a me, risiedo nella stessa abitazione dei miei familiari (siamo in 4: io, mio padre, mia madre, che percepiscono reddito e mio fratello che non percepisce reddito e ha una abitazione a lui intestata, affittata ma non principale, non ricordo quale sia il valore dichiarato).
    Mio fratello ha richiesto una borsa di studio per frequantare un master. uno degli elementi per percepirla era definito dal limite dell’isee. Quello della mia famiglia era di poco superiore al limite e ci han detto che, per abbassarlo è necessario che io esca dallo stato di famiglia e cambi residenza.
    Io sono dubbiosa, il mio reddito non si somma a quello dei miei familiari…soprattutto è vero quanto riferito? cioè è colpa mia se mio fratello non ha percepito la borsa di studio?

    Grazie mille…

  206. x Giusi
    beh, a questo punto la “colpa” potrebbe essere di tutti quelli che percepiscono reddito!!! Nel mod. isee (a contrario della dichiarazione dei redditi) si sommano i redditi di tutti quelli presenti nello stato di famiglia, ecco perché anche il suo reddito ha inciso sul parametro isee… quindi sì, è vero quanto le hanno riferito. Oppure, sarebbe stato più corretto presentare l’ISEU (sempreché il master fosse presso un’università), che dimezza i redditi dei fratelli presenti nello stato di famiglia…

  207. Grazie mille per la risposta….finalmente chiara!
    A questo punto, è possibile non è essere presente nello stato di famiglia pur risiedendo nella stessa abitazione (il mio domicilio è differente). In caso affermativo come si procederebbe? Grazie mille ancora…

  208. x Giusi
    no, non nel suo caso…
    Deve cambiare residenza

  209. scusatemi se vi riscrivo ma ormai siete indispensabili!!!!ho sentito ke la carta acquisti ora vale fino a 7 anni e’ vero?

  210. Siamo in attesa di notizie definitive, non vi è ancora nulla di certo a riguardo

  211. SALVE VORREI SAPERE SE AVENDO I REQUISITI DI REDDITO E AVENDO UN FIGLIO INVALIDO 100%,MA AL QUALE NON SPETTANO I DIRITTI DELLA LEGGE 104 POSSO AVERE IL BONUS FAMIGLIA.GRAZIE MONICA

  212. x monica:
    la legge parla chiaro: deve essere invalido riconosciuto ai sensi della 104… comunque può sempre richiederlo in base al numero dei componenti familiari, sempreché sussistano tutte le altre condizioni. Le ricordo inoltre che ormai la richiesta può essere fatta solo tramite Unico, poiché sono scaduti i termini per inoltrarla tramite 730/2009 o direttamente all’AdE.

  213. vivo con mia madre e risulto nello stato di famiglia.Io lavoro e mia madre e’ pensionata.C e’ cumulo dei redditi?Mia madre e’ preoccupata perche’ ha paura che le tolgano o diminuiscano la pensione. Grazie

  214. x claudio m.
    dica a mamma di stare tranquilla! solo ai fini isee c’è rilevanza. La pensione non verrà toccata… saluti

  215. vi ringrazio moltissimo per l informazione e per la celere risposta

  216. Salve, sono un 26enne e quest’anno ho vinto una borsa di studio per un dottorato di 3anni a compartecipazione regionale; chiedendo informazioni all’Ente Regionale per quanto riguarda la tassazione, mi è stato detto che la borsa di studio viene paragonata al lavoro dipendente e in quanto tale tassata inoltre mi è stato detto che la somma mi sarebbe stata versata direttamente al netto. Io a questo punto devo fare la dichiarazione dei redditi visto che supero gli 8mila euro. Premetto che io ho la residenza a casa dei miei genitori,ma che temporaneamente abito in affitto in un altra regione, e che ricevendo la borsa a novembre da tale mese non risulterò più a carico di mio padre, a questo punto quando faccio la dichiarazione devo considerare i redditi totali del nucleo familiare? o questo avviene solo quando mi serve la dichiarazione Isee?inoltre mi chiedevo, se dovessi dichiarare i redditi del nucleo, oltre alle tassazione applicata dalla regione dovrei pagare ulteriori tasse?o dovrebbe pagarle mio padre?
    Ringrazio e porgo cordiali saluti.
    (potrei ricevere la risposta anche via email?grazie)

  217. x claudia
    Deve dichiarare solo i suoi redditi, non quelli del nucleo familiare. Questi ultimi vanno considerati solo in caso di compilazione modello Isee

  218. volevo informazioni circa il bando pubblico regionale per i “lavoratori” dai 18 ai 32 anni. dove posso scaricarlo? grazie mille.

  219. x f. mutarelli:
    lo può scaricare dal BURC

  220. sapevo che se le cartelle esattoriali sono consegnate per posta e non per messo notificatore sono nulle. è vero??? pare sia una sentenza della corte di cassazione

  221. volevo informazioni circa il bando pubblico regionale per i “lavoratori” dai 18 ai 32 anni. Entro quale data gli eventuali interessati, ossia le imprese possono mettersi in contatto con il vostro studio per valutare la fattibilità della partecipazione al bando?

  222. Salve,
    Vorrei sapere come fare per poter partecipare al bonus per le famiglie.
    La mia famiglia è composta da 5 persone (3 figli), nessuno tra noi percepisce reddito dimostrabile.
    Come posso fare per presentare la domanda???
    Vi ringrazio anticipatamente .

    Distinti saluti

    Angela

  223. x Emanuela Pagano:
    Quanto prima, poiché entro l’ 8 gennaio dobbiamo avere tutta la documentazione pronta!

  224. x angela:
    non è più possibile richiedere il bonus famiglia in quanto non è previsto dalla manovra economica per il 2010.

  225. x cinzia
    sì, è così. È considerata inesistente la cartella di pagamento notificata mediante il servizio postale da parte di Equitalia, non rientrando quest’ultima tra i soggetti abilitati previsti dall’art. 26, comma 1, DPR n. 602/73.

  226. salve sono una donna divorziata con due figli,il mio reddito effettivo e di 7 mila euro con isee,i miei figli minori percepiscono gli alimenti dal padre,ma non sono dichiarati nel mio isee,volevo sapere se posso richiedere il bonus energia….. aspettando fiduciosa porgo distinti saluti.

  227. x cristina:
    secondo l’orientamento dell’inps, l’assegno corrisposto da un coniuge all’altro per il mantenimento dei figli non è considerato reddito per il coniuge che lo riceve ma solo per quello che lo versa (art. 3 comma 3 lett. b e art. 10 comma 1 lett. c del T.U. 917/86). Per cui, se sussistono tutti gli altri requisiti, può chiedere il bonus energia al suo Comune

  228. salve poichè sono titolare di un’azieda vorrei sapere fino a quando posso aderire al progetto BORSA LAVORO, e se è possibile usufruire della vostra assistenza.. grazie

  229. x Martinelli
    Dall’11 al 29 gennaio 2010 è aperta la prima delle tre finestre temporali per l’invio delle richieste di finanziamento; le altre due finestre sono previste nei periodi dal 5 al 30 aprile e dal 5 al 30 luglio 2010. Naturalmente offriamo anche questo tipo di assistenza.

  230. vorrei sapere se è uscito il bonus famiglia 2010 per disabili e se per favore mi mandate la legge??
    grazie!!

  231. x teresa:
    niente bonus famiglia per il 2010

  232. Salve,ho un problema e dopo aver fatto mille telefonate
    al caf,alla regione lombarda,all’ufficio dell’entrate e all’asl.nessuno mi ha saputo rispondere.Io, ho fatto la domanda per il bonus famiglia il 17-03-09;tramite il caf di cesano maderno MI.Il versamento del bonus doveva essere fatto sul mio conto corrente.Perdendo poi il lavoro non ho piu’ versato soldi sul conto e da gennaio 2010 e’ stato chiuso.Essendo rimasto senza casa e senza lavoro ho dovuto cambiare citta’.Come posso fare per ricevere il bonus dato che il conto e’ chiuso? grazie salve.

  233. x gnoffo f.
    Le consiglio di recarsi presso l’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate di competenza con la ricevuta della richiesta effettuata. Là devono per forza farle sapere qualcosa…

  234. Salve, vorrei sapere se mio padre titolare di una pensione di guerra (rev. del fratello)di 603,24 annui deve dichiararla sul 730 e sul Red Inps.

    In attesa cordiali saluti

  235. x vittorio:
    essendo di natura risarcitoria e non reddituale, ls pensione di guerra è esente da irpef e quindi non va dichiarata sul 730.
    Nel red invece, vanno dichiarati tutti i redditi percepiti, anche quelli non ai fini irpef.

  236. BUONGIORNO, AVREI BISOGNO DI EVADERE QUESTO QUESITO:
    UNA SOC SEMPLICE HA DATO IN LOCAZIONE UN UFFICIO IN SUO POSSESSO CATEGORIA A/10 AD UNA SRL LA QUALE DAL 2008 NON PAGA AFFITTO, A GENNAIO 2009 L’AVV. HA FATTO INTIMAZIONE DI SFRATTO E DOPO UN ANNO DI VICISSITUDINI A GENNAIO DEL 2010 ABBIAMO IL VERBALE DEL UFFICIO DI RILASCIO IMMOBILE . IL CANONE NEL 2009 NON PERCEPITO LO DEVO DICHIARARE?

  237. Se non è stato percepito non va dichiarato, ma alla dichiarazione va allegata la documentazione che attesti l’intimazione di sfratto

  238. Desidero avere una risposta in merito a questo quesito:
    Una Sig.ra vedova, con una figlia di 5 anni, si è successivamente sposata con un altro soggetto.
    I due hanno avuto un altro figlio.
    La Sig.ra non ha reddito ed è quindi a carico del marito, così pure il bambino nato dal matrimonio.
    Ai fini delle detrazione per carico di famiglia come è da considerare la figlia nata dal primo matrimonio?
    Essendo inserita nello stato di famiglia anch’essa è considerata figlia a carico del secondo marito in quanto figliastra o per essere considerata tale è necessario procedere a qualche riconoscimento dal punto di vista giuridico?
    Grazie.

  239. se parliamo ai fini delle detrazioni fiscali, sarebbe opportuno indicarla come altra persona presente nello stato di famiglia considerata a carico fiscalmente.

  240. MI COMPLIMENTO PER QUESTO SITO, E’ BEN FATTO E DIMOSTRA SERIETA’ E PROFESSIONALITA’ OGGI DOTE POCO CONOSCIUTE. BUON LAVORO ANTONIA

  241. Grazie Antonia. Buon Anno.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: